CASALECCHIO: Una panchina rossa contro la violenza sulle donne   

In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

0
234
Emilbanca

 

In occasione del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, verrà inaugurata, sabato 23 novembre, alle ore 10, invia Marconi, di fianco all’edicola verde di Piazza Beccari, una panchina rossa, simbolo della campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.

Interverranno il sindaco Massimo Bosso, Concetta Bevacqua, assessore Scuola Infanzia e Pari opportunità, una rappresentanza di studenti e studentesse del Liceo scientifico Leonardo da Vinci e del Consiglio comunale dei Ragazzi e della Ragazze e una rappresentante del gruppo di donne italiane e straniere che partecipa agli incontri di conversazione “Parla con me“.

Tutta la cittadinanza è invitata ad essere presente indossando un accessorio rosso.

Inoltre, proprio lunedì 25 novembre, verranno sottoposti all’approvazione del Consiglio dell’Unione Valli Reno Lavino Samoggia di cui il Comune di Casalecchio di Reno fa parte:

– l’accordo di ambito metropolitano per la realizzazione di attività ed interventi di accoglienza, ascolto ed ospitalità per donne maltrattate o che hanno subito violenza (2020 – 2024);

– lo schema di Protocollo metropolitano sulla comunicazione di genere e sul linguaggio non discriminatorio.

La panchina rossa, color sangue, è il simbolo del posto occupato da una donna che non c’è più, portata via dalla violenza”, sottolinea l’assessore alle Pari opportunità Concetta Bevacqua, “Rimarrà sempre presente come monito per la difesa dei diritti delle donne e contro i femminicidi che lasciano un vuoto nella società e nelle famiglie. Per questo abbiamo scelto un luogo centrale della nostra città.

Lunedì 25 novembre, sempre per ricordare la violenza ai danni del mondo femminile, l’Amministrazione comunale ha aderito alla proposta di ANCI di esporre a mezz’asta la bandiera del Comune di Casalecchio di Reno. Ricordo anche gli accordi a livello metropolitano che approveremo come Unione Reno Lavino Samoggia per incentivare la parità di genere e per contrastare le politiche e le narrazioni sessiste, nella stessa ottica di alcune azioni già intraprese dall’Amministrazione comunale di Casalecchio per esempio con la delibera di Giunta comunale che ha vietato le pubblicità sessiste negli impianti di pubbliche affissioni e sui materiali di promozione di iniziative patrocinate dal Comune”.

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here