CASALECCHIO – 29° Anniversario Strage del Salvemini: la commemorazione

Giovedì 5 dicembre doppia rappresentazione di “Bluebird” al Teatro Betti 

0
515
Emilbanca

 

6 dicembre 1990 – 6 dicembre 2019: a 29 anni dalla Strage nell’allora succursale dell’Istituto Salvemini in via del Fanciullo 6 a Casalecchio di Reno in cui persero la vita 12 studenti quindicenni della 2^A – Deborah, Laura, Sara, Laura, Tiziana, Antonella, Alessandra, Dario, Elisabetta, Elena, Carmen e Alessandra – a causa di un aereo militare in avaria precipitato sulla scuola, i Comuni di Casalecchio di Reno, Bologna, Sasso Marconi, Monte San Pietro, Valsamoggia, Zola Predosa, la Città metropolitana di Bologna, la Regione Emilia-Romagna, l’Istituto Gaetano Salvemini, l’associazione Vittime del Salvemini 6 dicembre 1990 promuovono le iniziative di commemorazione che proseguiranno fino al 15 dicembre sotto il titolo “Oltre la tragedia: memoria, solidarietà, condivisione.

Gli appuntamenti di giovedì 5 e venerdì 6 dicembre, giorno delle commemorazioni ufficiali:

 

Giovedì 5 dicembre 2019

Ore 11.00 e ore 21.00 Teatro comunale Laura Betti (Piazza del Popolo 1)

Bluebird. Una lezione sulla bellezza  

In scena trentadue studenti dell’ITCS G. Salvemini, di cui undici con disabilità, e tredici giovani musicisti provenienti dal Liceo da Vinci, dal Liceo Laura Bassi e dall’IIS Aldini-Valeriani, che hanno trovato nel Teatro comunale Laura Betti una casa dove esercitarsi alla bellezza e alla solidarietà, insieme ad adolescenti provenienti da altre scuole. Il tema su cui hanno lavorato è stato la Kalokagathìa: l’ideale per cui la bellezza è la ricompensa per chi è buono.

Lo spettacolo è ispirato a L’uccellino blu, del Premio Nobel 1911 per la letteratura Maurice Maeterlinck, la fiaba che forse meglio rappresenta questa ricerca: due fratelli viaggiano alla ricerca della felicità attraverso un mondo onirico per capire infine che la felicità è nella generosità e nell’amicizia, molto più vicina e raggiungibile di quello che immaginavano.

Ingresso a pagamento. Info www.teatrocasalecchio.it

Lo spettacolo è l’esito di un progetto di rete coordinato dall’ITCS Salvemini realizzato in collaborazione con il Teatro comunale Laura Betti e con Ater circuito regionale dell’Emilia Romagna, con il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna / MIUR – Piano triennale delle arti e ha coinvolto gli adolescenti di diverse scuole in laboratori di recitazione e di drammaturgia guidati dal professor Massimiliano Briarava, di canto con la maestra Arianna Rinaldi, di musica con il maestro Davide Fasulo, documentazione con il supporto dell’Istituto Belluzzi, con il coordinamento della professoressa Maria Ghiddi e di Cira Santoro. L’insieme di questi laboratori è raccontato sul sito www.generazioniateatro.it

 

Venerdì 6 dicembre 2019 – giorno della commemorazione ufficiale

Parteciperanno il sindaco di Casalecchio di Reno Massimo Bosso, il sindaco di Sasso Marconi Roberto Pameggiani, l’assessora a Scuola e Cultura di Zola Predosa Giulia Degli Esposti, la sindaca di Monte San Pietro Monica Cinti, l’assessore alle Attività Produttive di Valsamoggia Federica Govoni, il sindaco di Valsamoggia e consigliere delegato della Città metropolitana di Bologna Daniele Ruscigno, il vice sindaco di Bologna Marilena Pillati, il vice presidente della Regione Emilia-Romagna Raffaele Donini e il vice questore Pier Luigi Pinto.

 

Ore 9.30 Istituto Gaetano Salvemini (via Pertini 8)

Un manifesto per il Salvemini. Consegna al Sindaco di Casalecchio di Reno e ai rappresentanti dell’Associazione delle Vittime del Salvemini dell’opera artistica dell’illustratrice Karin Andersen dedicata all’anniversario e corredata dalle riflessioni degli studenti della classe 1H guidati dalla professoressa Eugenia Pantaleo.

Ore 10.10Partenza corteo degli studenti, dei docenti, dei familiari delle vittime e delle Autorità.

In contemporanea alle iniziative, dalle ore 9.00, nella palestra dell’Istituto Gaetano Salvemini: Mani che ridanno la vita.Le classi seconde dell’Istituto Salvemini saranno impegnate nell’apprendimento di pratiche di primo soccorso a cura della Croce Rossa Italiana in collaborazione con il 118 di Bologna e i  Centri di Formazione Italian Resuscitation Council e American Heart Association.

Ore 10.30 Casa della Solidarietà “A. Dubcek” (via del Fanciullo, 6)

Deposizione di fiorinell’Aula della Memoria

Bianca Menichetti all’arpa

Ore 11.30 Chiesa di San Giovanni Battista (via Marconi, 39)

Santa Messa

Ricordiamo inoltre chedomenica 8 dicembre 2019 alle ore 18.00 a Zola Predosa, nell’Abbazia Santi Nicolò e Agata (via Don Aldino Taddia 20), si terrà il Concerto in Abbazia.

Si esibiranno il Coro dell’Abbazia e “I Musici dell’Accademia” di Bologna.

A cura dell’Abbazia dei Santi Nicolò e Agata, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Zola Predosa.

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here