CASALECCHIO: “Attraversare insieme”, la Settimana dell’intercultura

Convegni, incontri formativi e inaugurazione della “Sala delle Pluralità”

0
393

 “Questa edizione di INCONTRI DI MOnDI propone riflessioni su quanto sta accadendo nelle nostre comunità in seguito alla pandemia e su quali esperienze territoriali si stanno attivando o potrebbero essere messe in campo per attraversare in modo coeso le criticità di questo periodo e capitalizzare nuovi approcci per il futuro, al di là dell’emergenza”. Con queste parole si presenta l’undicesima edizione della Settimana dell’Intercultura Incontri di MOnDI che avrà luogo a Casalecchio di Reno da lunedì 25 al sabato 30 ottobre 2021 e che ha per titolo “Attraversare insieme: azioni d’inclusione e anti-discriminazione in tempi di pandemia”.

Il convegno di apertura della manifestazione si terrà lunedì 25 ottobre, dalle 14.30 alle 17.30, nella Sala Consiliare del Municipio (via dei Mille 9), in presenza – ingresso fino a esaurimento posti per chi è in possesso di green pass – e in diretta online sulla pagina Facebook del Comune di Casalecchio di Reno. Alle 14.30 previsti i saluti istituzionali di Massimo Bosso, sindaco del Comune di Casalecchio di Reno. Interverranno Massimo Masetti, assessore al Welfare e Concetta Bevacqua, assessore a Infanzia e Scuola, Pari Opportunità.

Dalle 15.00 alle 15.30 si parlerà di “Pandemia e fragilità economiche e relazionali: esperienze regionali e locali” con gli interventi di Antonella Gandolfi, referente Servizi di contrasto alla grave emarginazione adulta presso Regione Emilia-RomagnaMassimo Masetti, assessore al Welfare del Comune di Casalecchio di Reno e Gianni Devani, coordinatore del Centro per le Vittime di reato e calamità di Casalecchio di Reno.

Si continuerà dalle ore 15.30 alle 16.00 sul tema “Sostenere il senso di appartenenza: percorsi di promozione del territorio di residenza”: gli interventi saranno relativi al percorso di promozione del territorio di residenza del progetto di Città Metropolitana, Emporio Solidale e Istituti Superiori introdotti e coordinati da Massimo Masetti, assessore al Welfare del Comune di Casalecchio di Reno. Con Laura Venturi, Dirigente Area Sviluppo sociale della Città metropolitana di Bologna, Roberta Marzoli,Vice Presidente dell’Emporio Solidale Il Sole Reno Lavino Samoggia. Parteciperà una rappresentanza degli Istituti Superiori coinvolti nel progetto.

Dalle ore 16.00 alle 17.00 si discuterà di “Pandemia e discriminazioni culturali in ambito scolastico”: interventi introdotti e coordinati da Giovanni Amodio, responsabile Servizi educativi, scolastici e sociali del Comune di Casalecchio di Ren, con Gaetana De Angelis,  Ufficio V – Ambito Territoriale di Bologna USR ERVirna Venturoli, dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Croce di Casalecchio di Reno, Rosarita Cherubino, referente interculturale, Istituto Professionale di Stato Alberghiero e Ristorazione (IPSAR) L. Veronelli di Casalecchio di Reno.

Infine, dalle 17.00 alle 17.30, si concluderà la giornata con “Donne e violenza intrafamiliare: quattro micro video di prevenzione e contrasto”. Introdurrà Concetta Bevacquaassessore alle Pari Opportunità del Comune di Casalecchio di RenoÈ la presentazione del percorso che ha portato alla realizzazione di quattro video pubblicati sul canale YouTube di Commissione Mosaico inerenti l’esperienza delle donne che subiscono violenza e delle operatrici che le incontrano. I video nascono all’interno del progetto DONNE IN-VIOLA di ASC InSieme, con  partner Casa delle donne per non subire violenza, Senza Violenza, SPI CGIL, Comunità Islamica di Bologna. Sono in programma gli interventi di Cristina Vignali, responsabile Servizio Sociale Valsamoggia e attività trasversali minori e famiglie, pari opportunità e violenza di genere e Letizia Lambertini, coordinatrice Pari Opportunità ASC InSieme.

Altro appuntamento importante sarà sabato 30 ottobre con l’inaugurazione, alle ore 11.00, della “Sala delle Pluralità” all’interno della Casa della Solidarietà di via del Fanciullo 6 a Casalecchio di Reno.

Interverranno Concetta Bevacqua, assessore a Infanzia e Scuola, Pari Opportunità, Massimo Masetti, assessore al Welfare, Giovanni Amodio, responsabile Servizi educativi, scolastici e sociali,  Milli Ruggiero, referente per l’intercultura, rappresentanti dell’Università di Bologna e alcune delle donne straniere e italiane del gruppo di conversazione PARLA CON ME.

La sala sarà intitolata ad Emma Pezemo (1990-2021), giovane donna di origine camerunense vittima di femminicidio, studente dell’Università di Bologna, alla quale anche l’ateneo bolognese ha dedicato a luglio scorso un’aula nella sede del Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia in Palazzo Hercolani in Strada Maggiore e le ha successivamente conferito la Laurea Magistrale alla memoria in Sociologia e Ricerca Sociale.

Sono stati invitati amici e familiari di Emma.

A proposito di questa dedica Concetta Bevacqua, assessore alle Pari Opportunità, sottolinea: “L’Amministrazione comunale ha deciso di dedicare la Sala delle Pluralità a Emma Pezemo come simbolo di tutte le donne del mondo assassinate da chi nega il loro diritto di esistere, di essere libere, di auto determinarsi. Da molti anni nel nostro territorio esistono servizi e progetti a sostegno di questi diritti fondamentali. La dedica intende essere un’ulteriore dichiarazione di impegno da parte del Comune di Casalecchio di Reno affinché queste vite spezzate e le loro storie non siano dimenticate e servano da stimolo alla lotta contro ogni stereotipo e pregiudizio lasciando spazio alla cultura del rispetto e del valore di ogni differenza”.

Sono tanti gli appuntamenti di Incontri di MOnDi.

Il programma completo è online: http://tiny.cc/IncontridiMondi2021

 

La Settimana dell’Intercultura è promossa dall’Amministrazione comunale di Casalecchio di Reno, coordinata da LInFA (luogo per l’Infanzia le Famiglie l’Adolescenza) in collaborazione con il servizio Casalecchio delle Culture, con il patrocinio di Fondazione Augusta Pini ed Istituto del Buon Pastore Onlus, Città Metropolitana di Bologna e Istituto Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna. Incontri di MOnDi aderisce al Festival della Cultura e della Tecnica 2021.

Convegni, incontri formativi e inaugurazione della “Sala delle Pluralità”

 

“Questa edizione di INCONTRI DI MOnDI propone riflessioni su quanto sta accadendo nelle nostre comunità in seguito alla pandemia e su quali esperienze territoriali si stanno attivando o potrebbero essere messe in campo per attraversare in modo coeso le criticità di questo periodo e capitalizzare nuovi approcci per il futuro, al di là dell’emergenza”. Con queste parole si presenta l’undicesima edizione della Settimana dell’Intercultura Incontri di MOnDI che avrà luogo a Casalecchio di Reno da lunedì 25 al sabato 30 ottobre 2021 e che ha per titolo “Attraversare insieme: azioni d’inclusione e anti-discriminazione in tempi di pandemia”.

Il convegno di apertura della manifestazione si terrà lunedì 25 ottobre, dalle 14.30 alle 17.30, nella Sala Consiliare del Municipio (via dei Mille 9), in presenza – ingresso fino a esaurimento posti per chi è in possesso di green pass – e in diretta online sulla pagina Facebook del Comune di Casalecchio di Reno. Alle 14.30 previsti i saluti istituzionali di Massimo Bosso, sindaco del Comune di Casalecchio di Reno. Interverranno Massimo Masetti, assessore al Welfare e Concetta Bevacqua, assessore a Infanzia e Scuola, Pari Opportunità.

Dalle 15.00 alle 15.30 si parlerà di “Pandemia e fragilità economiche e relazionali: esperienze regionali e locali” con gli interventi di Antonella Gandolfi, referente Servizi di contrasto alla grave emarginazione adulta presso Regione Emilia-RomagnaMassimo Masetti, assessore al Welfare del Comune di Casalecchio di Reno e Gianni Devani, coordinatore del Centro per le Vittime di reato e calamità di Casalecchio di Reno.

Si continuerà dalle ore 15.30 alle 16.00 sul tema “Sostenere il senso di appartenenza: percorsi di promozione del territorio di residenza”: gli interventi saranno relativi al percorso di promozione del territorio di residenza del progetto di Città Metropolitana, Emporio Solidale e Istituti Superiori introdotti e coordinati da Massimo Masetti, assessore al Welfare del Comune di Casalecchio di Reno. Con Laura Venturi, Dirigente Area Sviluppo sociale della Città metropolitana di Bologna, Roberta Marzoli,Vice Presidente dell’Emporio Solidale Il Sole Reno Lavino Samoggia. Parteciperà una rappresentanza degli Istituti Superiori coinvolti nel progetto.

Dalle ore 16.00 alle 17.00 si discuterà di “Pandemia e discriminazioni culturali in ambito scolastico”: interventi introdotti e coordinati da Giovanni Amodio, responsabile Servizi educativi, scolastici e sociali del Comune di Casalecchio di Ren, con Gaetana De Angelis,  Ufficio V – Ambito Territoriale di Bologna USR ERVirna Venturoli, dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Croce di Casalecchio di Reno, Rosarita Cherubino, referente interculturale, Istituto Professionale di Stato Alberghiero e Ristorazione (IPSAR) L. Veronelli di Casalecchio di Reno.

Infine, dalle 17.00 alle 17.30, si concluderà la giornata con “Donne e violenza intrafamiliare: quattro micro video di prevenzione e contrasto”. Introdurrà Concetta Bevacquaassessore alle Pari Opportunità del Comune di Casalecchio di RenoÈ la presentazione del percorso che ha portato alla realizzazione di quattro video pubblicati sul canale YouTube di Commissione Mosaico inerenti l’esperienza delle donne che subiscono violenza e delle operatrici che le incontrano. I video nascono all’interno del progetto DONNE IN-VIOLA di ASC InSieme, con  partner Casa delle donne per non subire violenza, Senza Violenza, SPI CGIL, Comunità Islamica di Bologna. Sono in programma gli interventi di Cristina Vignali, responsabile Servizio Sociale Valsamoggia e attività trasversali minori e famiglie, pari opportunità e violenza di genere e Letizia Lambertini, coordinatrice Pari Opportunità ASC InSieme.

Altro appuntamento importante sarà sabato 30 ottobre con l’inaugurazione, alle ore 11.00, della “Sala delle Pluralità” all’interno della Casa della Solidarietà di via del Fanciullo 6 a Casalecchio di Reno.

Interverranno Concetta Bevacqua, assessore a Infanzia e Scuola, Pari Opportunità, Massimo Masetti, assessore al Welfare, Giovanni Amodio, responsabile Servizi educativi, scolastici e sociali,  Milli Ruggiero, referente per l’intercultura, rappresentanti dell’Università di Bologna e alcune delle donne straniere e italiane del gruppo di conversazione PARLA CON ME.

La sala sarà intitolata ad Emma Pezemo (1990-2021), giovane donna di origine camerunense vittima di femminicidio, studente dell’Università di Bologna, alla quale anche l’ateneo bolognese ha dedicato a luglio scorso un’aula nella sede del Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia in Palazzo Hercolani in Strada Maggiore e le ha successivamente conferito la Laurea Magistrale alla memoria in Sociologia e Ricerca Sociale.

Sono stati invitati amici e familiari di Emma.

A proposito di questa dedica Concetta Bevacqua, assessore alle Pari Opportunità, sottolinea: “L’Amministrazione comunale ha deciso di dedicare la Sala delle Pluralità a Emma Pezemo come simbolo di tutte le donne del mondo assassinate da chi nega il loro diritto di esistere, di essere libere, di auto determinarsi. Da molti anni nel nostro territorio esistono servizi e progetti a sostegno di questi diritti fondamentali. La dedica intende essere un’ulteriore dichiarazione di impegno da parte del Comune di Casalecchio di Reno affinché queste vite spezzate e le loro storie non siano dimenticate e servano da stimolo alla lotta contro ogni stereotipo e pregiudizio lasciando spazio alla cultura del rispetto e del valore di ogni differenza”.

Sono tanti gli appuntamenti di Incontri di MOnDi.

Il programma completo è online: http://tiny.cc/IncontridiMondi2021

 

La Settimana dell’Intercultura è promossa dall’Amministrazione comunale di Casalecchio di Reno, coordinata da LInFA (luogo per l’Infanzia le Famiglie l’Adolescenza) in collaborazione con il servizio Casalecchio delle Culture, con il patrocinio di Fondazione Augusta Pini ed Istituto del Buon Pastore Onlus, Città Metropolitana di Bologna e Istituto Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna. Incontri di MOnDi aderisce al Festival della Cultura e della Tecnica 2021.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here