Emergenza Ucraina: le società sportive casalecchiesi offrono attività gratuite ai profughi ucraini

0
393

In occasione dell’arrivo di profughi in fuga dal conflitto in Ucraina, diverse società sportive casalecchiesi che fanno parte della Consulta Comunale dello Sport hanno colto l’invito dell’Assessorato allo Sport e dato la loro disponibilità ad accogliere adulti e bambini nell’ambito delle proprie attività.

In particolare hanno sino ad ora aderito:

Polisportiva Giovanni Masi

CSI Casalecchio

Reno Sportiva (500 ingressi in piscina)

Real Casalecchio

Polisportiva Ceretolese 1973

Ciclistica Ceretolese 1969

Circolo Tennis Casalecchio

Canoa Club Bologna

Esserdanza

CVD Basket

L’Amministrazione comunale ringrazia di cuore le associazioni sportive del territorio che, ognuna per quanto nelle proprie disponibilità, hanno dimostrato ancora una volta grande generosità”, afferma Matteo Ruggeri, assessore allo Sport, Benessere e Aggregazione sociale del Comune di Casalecchio di Reno, “ci auguriamo che l’attività sportiva possa costituire un piccolo ma significativo momento di sollievo per queste persone in fuga dalla guerra”.

Sicuramente una decisione solidale importante”, sottolinea Francesco Borsari, presidente della Consulta comunale dello Sport, “che ha l’obiettivo di favorire l’inserimento di queste persone nel tessuto cittadino offrendo occasioni di svago e socializzazione pur nella difficile situazione in cui si sono venute a trovare”.

Ulteriori società o associazioni sportive di Casalecchio di Reno che intendono dare la propria adesione possono scrivere a: consultasportivacdr@gmail.com

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here