SASSO MARCONI: Andrea Zan accolto in Municipio

0
194

Il sindaco Roberto Parmeggiani e Andrea Zan

 

Ha fatto tappa a Sasso Marconi la lunga marcia di Andrea Dan, che dal 31 agosto sta viaggiando a piedi da Treviso a Roma per sensibilizzare amministratori e cittadini sul delicato tema della sicurezza stradale.

Un’iniziativa con cui Dan, che ha perso la figlia Manuela in un incidente stradale ed è presidente di un’associazione che da anni organizza iniziative per la sicurezza stradale, punta a richiamare l’attenzione delle Istituzioni, a tutti i livelli, su quella che definisce “la strage silenziosa delle vittime della strada”: ai sindaci e agli amministratori incontrati lungo il cammino, Dan chiede di migliorare la sicurezza sulle strade dei rispettivi territori e di promuovere iniziative di sensibilizzazione rivolte a scuole e cittadini.

A Roma Andrea Dan chiederà di essere ricevuto dal Presidente del Consiglio per sollecitare il Governo ad aumentare i fondi destinati nello specifico ad attività e campagne di prevenzione, e ad adottare norme che obblighino all’uso di dispositivi di protezione, come gli airbag per i motociclisti.

Mercoledì scorso, 15 settembre, Dan è stato ricevuto in Municipio dal sindaco Roberto Parmeggiani“Abbiamo accolto con piacere Andrea Dan e sosteniamo con convinzione la sua coraggiosa e tenace battaglia per la sicurezza stradale, tema cui siamo da sempre particolarmente attenti sia attraverso la periodica manutenzione delle strade sia con iniziative mirate, come il progetto “Noi sicuri”, che ha portato all’installazione di un sistema di dissuasori per ridurre la velocità all’interno dei centri abitati”, ha detto il primo cittadino. “In bocca al lupo ad Andrea per il prosieguo del suo cammino con la speranza il suo messaggio non resti inascoltato”.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here