VALSAMOGGIA: M5S e “Civicamente” rientrano in Consiglio Comunale

0
974

Questa sera( martedì 19 dicembre) dopo 6 mesi di assenza, il Movimento Cinque Stelle
Valsamoggia e (sicuramente) Civicamente Valsamoggia rientrano in Consiglio Comunale per discutere ad approvare il solo punto 2 all’O.g.G. Non termina l’autosospensione ma segnali positivi di dialogo si stanno aprendo con la nuova segreteria e direzione PD di Valsamoggia. 

Le motivazioni in questa dichiarazione di voto nella sintesi dell’intervento del Consigliere Filippo Migliori

“RIENTRO MOVIMENTO CINQUE STELLE VALSAMOGGIA
in Consiglio martedì 19/12. dichiarazione di voto punto 2)

Questa sera, in questo Consiglio il Movimento 5 Stelle interrompe la propria autosospensione con profondo senso di responsabilità poiché ha voluto essere presente in Consiglio per dare il proprio sostegno alla battaglia antifascista e, in particolare, portare il proprio voto favorevole, a questa delibera, attesa da tanto tempo per arginare
situazioni incresciose.

Uno strumento utile di cui questa istituzione si doterà, sicuramente non unico.

Il dispositivo oggetto di approvazione, in sintesi, permetterà all’amministrazione di non rilasciare concessioni di occupazione di suolo pubblico o di utilizzo di spazi  alle organizzazioni ed associazioni che si richiamano direttamente all’ideologia fascista, ai suoi linguaggi e rituali, alla sua simbologia, o che esibiscano e pratichino forme di discriminazione non rispettando l’articolo 3 della Costituzione”.

Troppo tempo è trascorso, dalla proposta di approvazione di questa delibera ed in quel tempo abbiamo dovuto registrare innumerevoli e raccapriccianti fatti di cronaca, episodi del cosiddetto “rigurgito fascista”.

Manifestazioni di piazza di note o meno note compagini che si rifanno esplicitamente al fascismo, eclatanti e vergognose esibizioni di singoli o gruppi come quello accaduto a Marzabotto qualche tempo fa al termine di una partita di calcio, irruzioni violente di qualche invasato durante pacifiche riunioni di volontari dediti all’accoglienza di persone bisognose.

Fino ad arrivare alla sorprendente presenza, lo scorso sabato a Bazzano, di un banchetto di propaganda di Forza Nuova.

E proprio di quest’ultimo in particolare siamo rammaricati perché, l’Amministrazione, con maggiore attenzione alle richieste di Anpi e Sindacati, poteva trovare la strada per risparmiarcelo.

Vogliamo credere che questo increscioso fatto possa fare da molla per mettere in campo anche molti altri strumenti, a partire dalle scuole, per divulgare quotidianamente e aldilà dei momenti celebrativi istituzionali, anche con la fattiva collaborazione di Anpi, la conoscenza della nostra storia recente, della nostra dolorosa storia per rinforzare quelle difese immunitarie di cui la nostra comunità ha oggi più che mai bisogno.

Questo territorio, oggi  RIFIUTA CULTURALMENTE e FISICAMENTE, come è giusto che sia, qualsiasi ritorno al fascismo.

Come Movimento Cinque Stelle ci troviamo pienamente D’ACCORDO e i cittadini lo vedono nelle iniziative del M5S Valsamoggia.

Nel passato- convegno antifascista e per la costituzione a Crespellano – e nell’ impegno a contrastare ritorni al passato FOMENTATI spesso da questa politica di disinteresse e scelte sbagliate per i veri problemi degli italiani e di imposizione delle scelte autoritarie dall’alto. Si veda l’ultima offensiva difesa, contro ogni volontà dei cittadini, degli interessi dei propri vitalizi da parte di questa classe dominate, che non può che determinare disaffezione, rabbia impotente da parte di ogni italiano.

Vogliamo anche ricordare però che movimenti come Forza Nuova Casa Pound tutt’oggi sono riconosciuti dallo Stato Italiano, godono di tutti i diritti Istituzionali e presentano proprie liste e candidati alle elezioni.
Crediamo, in questo senso, che non solo occorra una vigilanza locale, ma anche una attenzione nazionale ed una tensione affinchè queste organizzazioni non riportino alla luce un passato non più riconosciuto dagli italiani e legalmente dalla Costituzione e dalla Legge Scelba.

In questi giorni, questa sera il MoVimento 5 stelle ha dato prova di una grande consapevolezza e maturità politica. Le ragioni della storia vanno oltre le incomprensioni locali.

Movimento Cinque Stelle Valsamoggia sarà sempre a disposizione per collaborare, sempre che chi amministra abbandoni, quantomeno su tematiche così importanti, un atteggiamento di arroccata supponenza e voglia condividere con noi battaglie di civiltà come queste.”

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here