VALSAMOGGIA – M5S: interrogazione sul controllo di vicinato

0
290

Comunicato Stampa:

IL MOVIMENTO CINQUE STELLE VALSAMOGGIA PRESENTA UNA INTERROGAZIONE IN MERITO ALLA POSSIBILITA’ DI POSIZIONARE CON LA MASSIMA URGENZA ED IN ACCORDO CON I GRUPPI DI VICINATO SEGNALI PUBBLICI DI RIFERIMENTO NELLE ZONE SOGGETTE A CONTROLLO DI QUESTI GRUPPI

Il controllo di vicinato è contemporaneamente una organizzazione volontaria
di cittadini residenti e di servizio di Polizia finalizzato al
miglioramento della sicurezza urbana

I frequenti crimini in ambito di microcriminalità quali: scippi, frodi agli
anziani, furti in appartamento, ecc… hanno sollecitato, in alcuni casi,
alla creazione di gruppi spontanei di vicinato tramite l’utilizzo della
piattaforma tecnologica di comunicazione Whatsapp;

Il servizio di volontariato dei gruppi di vicinato consiste sostanzialmente
nel trasformare i cittadini residenti stessi in tutori della sicurezza del
proprio quartiere, periferia o centro abitato tramite il supporto diretto
da parte delle forze dell’ordine; i residenti sorvegliano e mantengono
l’attenzione su personaggi (solitamente non residenti) che frequentano
l’abitato, sui veicoli che circolano e su tutto ciò che può comunque
apparire sospetto; i residenti si scambiano informazioni tramite gruppi di
whatsapp, uno o due partecipanti al gruppo è il così detto “collettore” il
quale ha il contatto diretto con le forze dell’ordine (whatsapp o telegram)
che all’occorrenza sono da quest’ultimo allertate;

Periodicamente i “collettori” si incontrano con le forze dell’ordine per
scambiarsi informazioni, opinioni nonché attuare strategie per migliorare
il servizio stesso di controllo di vicinato;

In Valsamoggia alcuni gruppi di vicinato sono composti da molti cittadini –
il Gruppo Zona Margherita Bazzano –  da circa 30 persone –  che si
conoscono tutti molto bene, assistiti dalla Polizia Municipale del
Valsamoggia, alla quale vanno i migliori complimenti per la loro
professionalità, rapidità d’intervento, la collaborazione con i collettori
dei gruppi,  ed i gruppi di vicinato stesso;

Visto che:

Questo tipo di servizio per la sua specificità è pertanto rivolto alla sola
prevenzione dei reati, ossia il controllo di vicinato di fatto genera o
cerca di creare una pressione psicologica su coloro che sono intenzionati a
delinquere; Le forze dell’ordine intervengono pertanto quando vengono
sollecitate da parte del “collettore” di gruppo di vicinato;

I gruppi di vicinato sono efficaci nella loro operatività se vi sono
contemporaneamente 3 caratteristiche fondamentali:

–          Ottimi rapporti umani e confidenziali con il vicino di casa ed
il vicinato stesso;

–          Forze dell’ordine competenti e motivate a reprimere i reati di
microcriminalità della zona specifica;

–          Gruppo di vicinato circoscritto e non troppo esteso, ossia
gruppo operante in zona ben delimitata;

La PM è il corpo di polizia più adatto a questo tipo di servizio, la
principale caratteristica della PM infatti è proprio la loro capillare
conoscenza del territorio e delle persone che lo abitano, inoltre sono un
corpo di Polizia specializzato nelle problematiche specifiche dei municipi
e del Comune;

Il nostro sindaco lo scorso Febbraio 2018, proprio in occasione di un’
incontro con i collettori di vicinato e la PM nella caserma di Bazzano, era
intervenuto ringraziando tutti della partecipazione e se ne era andato,
dopo solo pochi minuti, informandoci che si stava anche provvedendo ai
cartelli di vicinato, (cartelli stradali posti nelle zone ove viene
attuato il controllo di vicinato), e che tali cartelli le avrebbe fatti
collocare a “brevissimo” (per brevissimo in questa semantica si intende
qualche giorno o settimana al massimo);

Invece, al contrario,ad oggi, questi cartelli non risultano ancora
sistemati, la stessa PM non ne sa nulla e nemmeno gli impiegati del Comune;

I Cartelli per il controllo di vicinato sono elemento integrante per
l’efficacia del servizio stesso in quanto fungono anch’essi, da deterrente
per chi ha intenzione di delinquere;

*Con queste premesse, M5S Valsamoggia interroga il Sindaco e la Giunta di
Valsamoggia per chiedere **di posizionare con la massima urgenza ed in
accordo con i gruppi di vicinato segnali pubblici di riferimento nelle zone
soggette a controllo di questi gruppi*

Il Capogruppo

Filippo Migliori

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here