Inaugurata stamattina a Valsamoggia la Linea Tper 659 di collegamento per tutte le municipalità

Una navetta interna che consente ai cittadini di recarsi fino in centro a Bologna senza utilizzare la propria auto (se non nel percorso casa-fermata bus)

0
413

Inaugurata questa mattina con la prima corsa da Goccia di Savigno a Ponte Samoggia la Linea Tper 659, una vera e propria navetta che fa servizio interno sul territorio di Valsamoggia coprendo tutte e cinque le municipalità e integrando tutte le corse esistenti che rimangono confermate con alcune modifiche di orario in alcuni casi. Viaggi andata e ritorno che rispondono alle esigenze di una popolazione che chiedeva più collegamenti tra i cinque municipi per potersi spostare senza dover per forza utilizzare i mezzi privati. Le corse, pensate per riuscire anche a prendere i treni della Bologna-Vignola diretti in città, sono attive dal lunedì al sabato (escluso agosto).

La navetta 659 – commenta Fabio Dardi, assessore alla mobilità del Comune di Valsamoggia – è un servizio pensato per tutta la popolazione. Partendo da Savigno, la navetta si fermerà a Zappolino, Castelletto, Stiore, Monteveglio, Bazzano (2 fermate, una all’ospedale e una alla stazione in tempo per la coincidenza per Bologna di metà mattina), Muffa, Crespellano e Calcara per poi arrivare a Ponte Samoggia e ritorno in meno di tre ore. Il tutto passando anche per alcune zone che non erano servite. Chi ha appuntamenti sul territorio (uffici, ospedale, spesa, ma anche una semplice passeggiata), da oggi, sa di poter contare su un trasporto pubblico verso i servizi e poi di ritorno verso casa. Come succede in città”.

“La partenza del mattino – aggiunge Daniele Ruscigno, Sindaco di Valsamoggia – è da Savigno alle 9,13 con arrivo a Ponte Samoggia alle 10,21 mentre il ritorno è previsto da Ponte Samoggia alle 10,41 con arrivo a Savigno alle 11,49. Pensiamo che un servizio di questo tipo, che stiamo cercando di attivare fin dai primi momenti della nostra amministrazione e che finalmente siamo riusciti a realizzare, possa essere di grande aiuto anche dal punto di vista ambientale perché dà a quei cittadini che sapevano di poter contare solo sui propri mezzi, la possibilità di avere un servizio pubblico vicino a casa senza bisogno di utilizzare la propria auto se non per il tragitto che eventualmente c’è tra la loro abitazione e la fermata più vicina. Una iniziativa che si aggiunge alle navette studentesche, al potenziamento della linea ferroviaria Bologna-Vignola e alle ciclabili di collegamento la più lunga delle quali, circa 8km, è in costruzione proprio in queste settimane sul territorio e che, una volta terminata, collegherà Bazzano a Monteveglio e Castelletto”. 

ANDATA                       RITORNO

Goccia 9,13                    Ponte Samoggia 10,41

Savigno 9,18                  Calcara 10,45

Zappolino 9,28                Muffa 10,52

Castelletto 9,35               Crespellano 10,54

Stiore 9,46                     Muffa 10,58

Monteveglio 9,48

Treno per Bologna 11,01

Bazzano osp. 9,55           Bazzano staz. 11,04

Bazzano staz. 9,59          Bazzano osp. 11,06

Treno per BO 10,03         Monteveglio 11,13

Muffa 10,02                    Stiore 11,15

Crespellano 10,04           Castelletto 11,25

Muffa 10,08                    Zappolino 11,34

Calcara 10,17                 Savigno 11,44

Ponte Samoggia 10,21     Goccia 11,49

TEMPI DI PERCORRENZA:

Bazzano-Crespellano: circa 8 minuti

Bazzano-Monteveglio: circa 10 minuti

Bazzano-castelletto: circa 20 minuti

Bazzano-Savigno: circa 30 minuti

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here