Attive a Valsamoggia le nuove colonnine per la ricarica elettrica

Consentono una ricarica veloce a 22Kw e possono ricaricare due auto contemporaneamente qualunque sia il provider a cui si è abbonati. La prima ricarica effettuata stamattina dall’Assessore all’Ambiente Soverini.

0
183
Emilbanca

Nella foto da sinistra Raffaele Donini, Vicepresidente della Regione Emilia-Romagna e Assessore ai Trasporti, Daniele Ruscigno e Christian Soverini rispettivamente Sindaco e Assessore all’Ambiente del Comune di Valsamoggia 

 

Dopo l’accordo operativo dello scorso marzo firmato tra il Comune di Valsamoggia (tra i primissimi in regione) e l’E-mobility provider Be Charge srl – uno degli operatori aderenti al protocollo della Regione Emilia-Romagna a sostegno della realizzazione di una rete di punti di ricarica elettrica su tutto il territorio –, le postazioni di ricarica dislocate su Valsamoggia sono ora a disposizione di tutti i proprietari di veicoli elettrici.

 

“Un momento molto importante per lo sviluppo di una rete di ricarica elettrica in Valsamoggia – dichiara il Sindaco Daniele Ruscigno – che ci consente di muovere i primi passi verso una infrastruttura che possa favorire una rapida riconversione dei veicoli circolanti con mezzi a zero emissioni. Proseguiremo con altre installazioni già nel corso del 2020″.

Presente il VicePresidente e Assessore ai Trasporti della Regione Raffaele Donini promotore dell’accordo regionale: “Abbiamo previsto l’installazione di oltre 2.000 colonnine su tutto il territorio regionale, e Valsamoggia è tra i primi Comuni ad aderire e utilizzare le potenzialità di questo strumento. La Regione, al fine di agevolare la transizione verso l’elettrico, ha previsto l’esenzione del bollo per 5 anni e incentivi da 3mila fino a 10mila euro per l’acquisto di veicoli a zero o basse emissioni che si sommano agli incentivi nazionali.

“Dopo la dichiarazione di emergenza climatica – aggiunge Christian Soverini, Assessore all’Ambiente del Comune di Valsamoggia che per primo ha testato la nuova colonnina con la sua auto ibrida plugin – un primo passo concreto verso la riduzione delle emissioni, utilizzando energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili“.

Tra le caratteristiche principali delle postazioni ci sono la possibilità di ricarica veloce a 22Kw, il doppio attacco per la ricarica contemporanea di due veicoli e l’interoperabilità, che significa che se un utente è abbonato con un altro provider potrà ricaricare anche su questa colonnina.

 

I punti di ricarica si trovano in tutte e cinque le Municipalità:

  • Crespellano: parcheggio via Michele Ferro (ex coop)
  • Bazzano: parcheggio via Circonvallazione (ex autostazione)
  • Monteveglio: parcheggio Piazza della Libertà
  • Savigno: via Pierantoni
  •    Castello di Serravalle: parcheggio Piazza della Pace (disponibile non appena termineranno i lavori di riqualificazione della piazza)

DIDA FOTO: da sinistra Raffaele Donini, Vicepresidente della Regione Emilia-Romagna e Assessore ai Trasporti, Daniele Ruscigno e Christian Soverini rispettivamente Sindaco e Assessore all’Ambiente del Comune di Valsamoggia

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here