ZOLA PREDOSA: Piano dell’offerta educativa 2021-22

Con “RiparTiAmo_2” dalComune 30.000 Euro per un investimento straordinario sulla comunità educante di Zola Predosa

0
283

Nell’ambito del progetto per accompagnare e stimolare la ripartenza locale
RiparTiAmo_2, la Giunta comunale di Zola Predosa ha approvato il Piano
dell’Offerta Educativa, stanziando sull’anno scolastico 2021-2022 30.000
Euro di risorse straordinarie: principale finalità di questo provvedimento è
sostenere con un approccio sistemico le istituzioni scolastiche
nell’arricchimento dell’offerta educativa, mettendo loro a disposizione
l’inestimabile capitale sociale delle tante realtà che operano nel nostro
contesto territoriale, contribuendo così a inverare quell’idea di Scuola
come comunità attiva, aperta e in grado di accrescere le proprie
potenzialità nel rapporto con le famiglie e la realtà locale di riferimento
che sottende l’intera iniziativa.
Ad essere coinvolti dalle 43 progettualità (di cui 9 finanziate con i fondi
straordinari di cui sopra e le altre con fondi ordinari del Comune o realizzati
con risorse umane e strumentali interne) saranno circa duemila
studentesse e studenti, frequentanti gli Istituti statali e paritari del
territorio, dalla Scuola dell’Infanzia fino alla Secondaria di primo grado: gli
ambiti delle proposte spazieranno da movimento, sport e ambiente (con
10 progetti), passando per mediazione linguistica e alfabetizzazione (2
progetti), inclusione e disabilità (1 progetto), promozione del benessere
(6 progetti), teatro, musica e letteratura (12 progetti), educazione
alimentare (3), memoria, cittadinanza attiva ed educazione alla legalità
(6 progetti), per finire con orientamento e approfondimenti specifici (3
progetti).
“Con questo Piano e le risorse straordinarie che stanziamo per il secondo
anno consecutivo continuiamo a fornire risposte concrete alle esigenze
espresse dalla Scuola, offrire supporto pedagogico ed educativo, favorire
una ripresa in sicurezza a tutela del benessere psico-fisico degli studenti e
delle studentesse, arricchire l’offerta didattica con valide proposte
educative collaterali, anche al fine di sopperire ad eventuali periodi di
sospensione delle uscite didattiche e delle gite scolastiche, e/o alla ripresa
delle attività a distanza, che naturalmente auspichiamo non si verifichino
più”, sottolinea il Sindaco Davide Dall’Omo. “L’investimento su una
educazione di qualità e sempre più allargato anche al di fuori delle
Istituzioni scolastiche è centrale nel nostro progetto politico e
amministrativo, perseguiamo un approccio di sistema per valorizzare le
potenzialità pedagogiche non solo dei docenti e degli educatori, ma anche
delle famiglie e dell’intera comunità, che non a caso intendiamo come a
360° educante”.

Davide Dall’Omo, sindaco di Zola Predosa

 

“Anche quest’anno abbiamo deciso di finanziare un piano straordinario di
proposte ed attività didattiche di qualità per tutte le scuole della nostra
Città costruito raccogliendo le esigenze e gli spunti di dirigenti, insegnanti
ed educatori. Siamo convinti che sia particolarmente necessario fare rete
con tutti gli attori della locale comunità educante e supportare ragazzi e
bambini nella loro crescita formativa, nelle occasioni di arricchimento
formativo ed aggregativo e nelle risposte ad una serie di disagi e
problematiche che purtroppo sono emergenti anche sul nostro territorio”,
gli fa eco l’Assessora alla Scuola Giulia Degli Esposti. “Ci inorgoglisce
poter lavorare tutte e tutti insieme per cercare di restituire a bambini e
bambine, ragazzi e ragazze la bellezza di essere a scuola e di far parte di
una comunità, con azioni che aiuteranno i docenti a favorire attività di
socializzazione ed inclusione, ad attivare momenti di confronto e
rielaborazione di problemi e disagi ma anche a lavorare sull’arte, sul
movimento, sulla lettura, sulle attività outdoor”.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here