ZOLA PREDOSA: Rette del nido abbattute per il secondo anno

Tutte le famiglie beneficeranno di una riduzione dal 10% al 100%

0
244

Con la Delibera n.121 del 24 novembre, la Giunta di Zola Predosa ha  adottato per il secondo anno consecutivo una misura straordinaria di riduzione delle rette dell’Asilo nido. Rispetto all’anno educativo 2020, l’Amministrazione Comunale ha ritenuto di ampliare ulteriormente la platea dei beneficiari, prevedendo abbattimenti anche per le famiglie che hanno un Isee superiore ad €26.000,00 (parametro di riferimento del progetto regionale “Al nido con la Regione”) attraverso una scontistica progressiva per tutte le fasce di reddito/Isee e più precisamente:

• azzeramento della quota fissa per le famiglie con Isee inferiore ad €26.000,00;
• riduzione del 25% della quota fissa per le famiglie con Isee tra €26.000,01 e €40.000,00;
• riduzione del 10% della quota fissa per le famiglie con Isee superiore ad €40.000,00 o che non presentino la dichiarazione.

“Stiamo parlando complessivamente di una manovra da oltre 180.000€ derivanti dal Progetto Regionale Al nido con la Regione 2021-2022, da una parte del Fondo MIUR 2021-2022 e da residui non utilizzati dello stesso Fondo per l’anno precedente: sommando queste risorse all’investimento che ogni anno il Comune mette in campo per abbattere mediamente il 70% della tariffa, riusciamo a ottenere gli importanti risultati di cui sopra”, sottolinea il Sindaco Davide Dall’Omo. “Come sapete, le politiche di sostegno per la famiglia e l’infanzia sono al centro delle azioni della nostra Amministrazione: con la conferma di questa misura interveniamo ulteriormente su tutte le bambine e i bambini che frequentano i nostri nidi, pubblici e convenzionati, per essere accanto a chi continua a subire maggiormente gli effetti della crisi sociale e sanitaria”, conclude il Primo Cittadino.

“In questi quasi due anni di pandemia abbiamo messo in campo prima e confermato poi una misura straordinaria per garantire a tutte le famiglie la possibilità di frequentare i nostri nidi, un servizio educativo che riteniamo a tutti gli effetti scuola, oltre che importante e strategico per il benessere delle piccole cittadine e dei piccoli cittadini del domani”, chiosa l’Assessora alla Scuola Giulia Degli Esposti.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here