Ancora tutto fermo al CRB

0
518

 

Gentile Direttore, è passato un bel mese dalla riunione della commissione comunale sul tema CRB e niente è successo. Nessun progetto rispettando i vincoli cimiteriali è stato presentato. Nessuna informazione è arrivata da parte del Sindaco e dell’Assessore allo Sport .Siamo nel SILENZIO PIU TOTALE….Oggi si apprendono dai giornali altri particolari sul progetto stadio e che il “furbo” Fenucci vuole coinvolgere i cittadini del Quartiere, cosi come l’Assessore all’ Urbanistica.
QUESTA È LA SITUAZIONE….È NORMALE? QUANTO TEMPO ANCORA BISOGNA ASPETTARE PRIMA DI RIAPRIRE IL CRB???

Andrea Albicini

portavoce del Comitato Salviamo il CRB

 

Egregio Sig. Albicini, sono residente nel Quartiere Saragozza e in passato ho seguito e partecipato a tante manifestazioni, sportive e non,  organizzate al CRB, di conseguenza seguo da tempo con vivo interesse le vicende che lo riguardano.  Ho letto e ascoltato le parole dei politici che sono stati eletti (Lepore e Cipriani) e di quelli che erano candidati e sono rimasti fuori (Conti e Battistini), tutti hanno dichiarato di dare il massimo impegno per la miglior risoluzione per i cittadini, ma sono state tutte “parole” e tali sono rimaste. Niente fatti. E il tempo passa. E la cosa è preoccupante. A vedere le condizioni nella quali si trova quello che era uno splendido “Circolo”, uno splendido punto d’incontro per sportivi e non, uno splendido luogo per sport agonistico e amatoriale, per assemblee e rassegne…piange il cuore.. E al momento attuale non ci sono molti presupposti per essere ottimisti. Ruotano attorno al CRB troppi e vari interessi da quelli economici e politici, a quelli sportivi e sociali. Trovare la soluzione che vada a bene a tutti è compito molto arduo.  Ho letto che al CRB è interessata una Società spagnola, ma non ha cambiato nulla, tutto è sempre fermo. Il Comune ed il Bologna Calcio  debbono ancora fare varie valutazioni e proporre le opportune soluzioni.

Il vostro Comitato è molto impegnato a seguire passo passo quello che succede e non deve mollare. A noi cittadini del Quartiere e di tutta la città non rimane che aspettare da voi le “ultime notizie” e continuare a sperare in una soluzione rapida e soprattutto positiva per tutti i cittadini che aspettano da tempo di tornare a impossessarsi del Circolo che è stato loro per tanti anni.

M.B.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here