Emil Banca premia quattro tesi di laurea sulla sostenibilità

Pubblicato un bando rivolto agli studenti delle Università di Bologna, Modena e Reggio, Ferrara e Parma sui temi legati all’Agenda 2030 

0
281

 

Sostenere lo studio e il progresso culturale sui temi dell’Agenda Onu 2030 aiutando allo stesso tempo il Credito Cooperativo a trovare gli strumenti giusti per favorire la transizione economica verso un sistema più sostenibile. 

Con quest’obiettivo, Emil Banca si è rivolta al mondo dell’Università pubblicando un Bando per premiare le migliori tesi di laurea della Regione sulla sostenibilità.

Il bando, rivolto agli studenti delle Università di Bologna, Modena e Reggio, Ferrara e Parma, resterà aperto fino al 31 ottobre 2022 e prevede l’assegnazione di quattro premi da 1.500 euro, uno per ciascuno dei quattro atenei coinvolti. Le quattro tesi vincitrici concorreranno inoltre per il premio aggiuntivo “Emil Banca Challenge” del valore di 1.000 euro che verrà assegnato al migliore tra i quattro elaborati selezionati.

La Commissione – composta da componenti del  Comitato endoconsiliare per la Sostenibilità della Banca e da esponenti del mondo accademico tra cui i professori Giuseppe Torluccio (Economia degli Economia degli Intermediari Finanziari – Università di Bologna) e Paolo di Toma (Economia Aziendale del Dipartimento di Comunicazione ed Economia di UniMoRe) – sulla base di criteri definiti nel bando, esaminerà le tesi sulle tematiche relative a strumenti in materia di sostenibilità sociale e di monitoraggio delle iniziative di sostenibilità nelle banche di credito cooperativo, sul ruolo delle BCC nella transizione dal welfare aziendale al welfare di comunità, sul rating ESG e sulla sua adozione nelle BCC e infine sul ruolo virtuoso dei clienti e dei soci delle BCC nei percorsi di sostenibilità ambientale e sociale.

Emil Banca con questa iniziativa vuole consolidare e potenziare l’azione di sensibilizzazione del sistema bancario sul fronte dello sviluppo sostenibile, favorendo anche l’attenzione su questi temi da parte di nuovi talenti che possano potenzialmente portare il proprio contributo al settore con competenze, spunti e stimoli in coerenza con il costante orientamento al futuro che caratterizza il sistema del credito cooperativo.

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here