Marzabotto, finanziate le attività commerciali

Sono stati stanziati 130 mila euro a fondo perduto a favore delle aziende del territorio che hanno subito un disagio economico a causa delle chiusure imposte dall’emergenza sanitaria

0
1732

 Parrucchieri, palestre, agriturismi, ma anche ambulanti, negozi e attività di ristorazione: sono queste alcune delle categorie delle oltre 40 società di Marzabotto che hanno usufruito del finanziamento previsto dall’Amministrazione comunale. Lo stanziamento previsto è stato di 130 mila euro a fondo perduto, l’Amministrazione comunale ha scelto di stanziare parte del fondo funzioni statale fondamentale per sostenere le imprese. L’intento è stato quello di sostenere le attività commerciali che hanno subito un disagio economico a causa del covid-19. L’importo del fondo è stato suddiviso proporzionalmente fra tutte le imprese e varia a seconda della fascia da 1.700 a oltre 5.000 euro.

La sindaca di Marzabotto, Valentina Cuppi (nella foto), ha dichiarato: “Durante il lockdown molte attività del territorio, per rispettare le disposizioni governative, hanno tenuto chiuso l’attività e questo ha comportato per loro perdite economiche importanti. Come amministratori locali abbiamo deciso di sostenerle per mantenere vivo il tessuto imprenditoriale del territorio che per la comunità di Marzabotto è fondamentale”.

 

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here