CASTIGLIONE DEI PEPOLI: Gli studenti e il cinema con “Margini d’azione”

30 alunni dell’Istituto Statale Caduti della Direttissima seguiranno un laboratorio di formazione sul linguaggio audiovisivo

0
836

 

Incontri sul cinema, sulle proiezioni cinematografiche piuttosto che sugli aspetti esperienziali: sono alcune tematiche trattate nel corso dei workshop ai quali parteciperanno 30 studenti dell’Istituto Statale d’Istruzione Superiore Caduti della Direttissima di Castiglione dei Pepoli. Si chiama “Margini d’azione” il progetto promosso dall’Istituto e realizzato in collaborazione con Articolture, Ass.ne Carta Bianca e Coop Lo Scoiattolo.

“Margini d’azione” è un laboratorio di form-azione sul linguaggio e la produzione audiovisiva. Il workshop è suddiviso in due parti: il primo, aperti a tutti, prevede con un blocco di incontri: 10 masterclass sul cinema, 6 incontri esperienziali e 6 proiezioni cinematografiche; la seconda fase è destinata ai 10/12 studenti più motivati e comprende l’osservazione sul campo e in particolare come gli eventi impattano in maniera considerevole sul livello locale e sulla quotidianità di ciascuno. Il percorso, attraverso il coinvolgimento di esperti, intende fornire ai partecipanti gli strumenti per leggere queste dinamiche globali e più in generale comprendere il ruolo giocato dai media e dalla comunicazione, stimolando un’auto-riflessione sul proprio territorio e contesto di appartenenza. Riflessione che troverà traduzione in un’opera filmica prodotta dai ragazzi stessi, che avranno l’occasione di lavorare e confrontarsi con un team di professionisti del cinema, chiamati ad affiancarli fin dalla fase di scrittura.

Il progetto dell’Istituto Direttissima ha ottenuto un finanziamento pari a € 74.579,50 dal BANDO D.D. 861 11/03/2022 “Il linguaggio cinematografico e audiovisivo come oggetto e strumento di educazione e formazione” – Azione c) Visioni Fuori Luogo. I docenti coinvolti nel progetto sono Anna Chiara Sancesario, Francesco Di Sarno, Sabato Angieri e Andrea Chiloiro

 

Maurizio Fabbri, sindaco di Castiglione dei Pepoli, ha dichiarato: “il Caduti della Direttissima da anni si ‘apre’ al territorio e alle arti. Già nel recente passato è stato location di un film importante come “Zen – in the ice rift”, vedendo tanti ragazzi e ragazze entrare nel mondo del cinema. Con questo nuovo progetto, vinto grazie alla collaborazione con realtà che da anni collaborano con il territorio, come Articolture e Lo Scoiattolo, gli studenti potranno vivere esperienze formative innovative e stimolanti. Potranno leggere la realtà esplorando forme comunicative nuove. Tutto questo per noi è molto importante: coinvolgere i ragazzi da subito nella costruzione del loro e del nostro futuro”.

 

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here