Tavolo metropolitano di Salvaguardia per l’azienda Caffitaly

Istituzioni, sindacati e azienda impegnati per salvaguardare il sito di Gaggio Montano

0
173

Oggi si è riunito il Tavolo metropolitano di Salvaguardia del patrimonio produttivo in merito all’azienda Caffitaly di Gaggio Montano (Bologna). L’incontro è stato presieduto dal Capo di Gabinetto della Città metropolitana di Bologna, alla presenza dei rappresentanti dell’azienda, delle organizzazioni sindacali e RSU, della Regione Emilia-Romagna, dell’Agenzia regionale per il Lavoro dell’Emilia-Romagna, oltre a Confindustria e al Sindaco di Gaggio Montano.
Nella logica di salvaguardia dell’attività produttiva e occupazionale, l’azienda a inizio aprile ha avviato la procedura di composizione negoziata della crisi.
In attesa della presentazione di un nuovo piano industriale di Gruppo, al tavolo è stata nuovamente condivisa la necessità della salvaguardia della presenza di Caffitaly e del suo know-how in un territorio importante e al contempo difficile come quello dell’Appennino.
Compatibilmente con la situazione di crisi dovuta alla significativa contrazione delle vendite di capsule compatibili, l’impegno a cercare di salvaguardare il più possibile i livelli occupazionali del sito produttivo di Gaggio Montano è una priorità condivisa da tutti i partecipanti al Tavolo.
Le organizzazioni sindacali presenti condivideranno con i lavoratori quanto emerso all’incontro di oggi.
Il Capo di Gabinetto della Città metropolitana, sottolinea che il Tavolo di Salvaguardia manterrà alta l’attenzione sugli sviluppi della procedura di composizione negoziata della crisi e si aggiornerà entro la fine di maggio.
SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here