BOXE: Una palestra per la Bolognina

0
235

 

LA BOLOGNINA BOXE HA BISOGNO DI AIUTO PER LA SUA NUOVA CASA”

La società è nata nel 2017 all’interno della “Palestra Gino Milli” gestita dal Circolo ARCI Guernelli in via Gandusio 6. Nei primi tempi è regnata l’armonia anche con gli altri corsi che occupavano gli spazi della “Gino Milli”. Nel frattempo la società è cresciuta molto rapidamente anche grazie all’intraprendenza del suo fondatore nonché insegnante della palestra stessa Alessandro Danè e si è fatta apprezzare nel nostro ambiente ottenendo buoni risultati sportivi sia a livello regionale che nazionale, partecipando a tutte le competizioni della Federazione Pugilistica Italiana (Guanto d’oro, Women Boxing League, campionati regionali, assoluti e molte altre manifestazioni) e riportando grandi eventi pugilistici nella nostra città con risultati apprezzabili tra cui l’organizzazione insieme alla “BOXE LE TORRI” del titolo italiano Pro di Arblin Kaba.

Altra grande crescita è stata quella sul piano sociale e dell’integrazione tanto che sono approdati da noi diversi ragazzi e ragazze cresciuti nel disagio di questo quartiere. Si sono così tanto appassionati da essere i primi ad arrivare e gli ultimi a partire, avendo imparato a socializzare con gli altri atleti che frequentano la palestra (grande soddisfazione vederli allenare con il sorriso). Poi è accaduto che il circolo, per motivi legati alla gestione, ha affidato la conduzione della palestra all’associazione sportiva che gestisce la Palestra “Gino Milli”. Ben presto hanno mostrato insofferenza nei nostri confronti, nuove regole, restrizione degli orari di utilizzo. Così mentre la nostra società raccoglieva successi sportivi e sociali, la convivenza  si è andata sempre più deteriorando, tanto che nell’ultimo confronto ci hanno fatto sapere che a partire da settembre non ci sarebbe stato più spazio per noi se non durante la pausa pranzo, orario non compatibile con la nostra attività.

 

 

Ecco perché la Bolognina Boxe, in un periodo drammatico a causa del COVID 19, e con il tempo contato per non rovinare il lavoro sociale svolto, ha cercato una nuova palestra. L’abbiamo trovata in via Ciamician 3/a, non lontano dalla sede attuale. Uno spazio privato, con affitti importanti e tanti lavori di adeguamento, come gli spogliatoi o il bagno per i disabili. Tutto questo senza aiuto e sussidio alcuno, solo con la consapevolezza della qualità del lavoro svolto sia sul piano sportivo che sociale. Una responsabilità che ci porta a rischiare per non disperdere un lavoro di tre anni, fatto di passione, valori, integrazione. Abbiamo aperto un crowdfunding per chiedere a tutti coloro che credono nei nostri valori una mano attraverso il link: https://www.produzionidalbasso.com/project/una-palestra-per-la-bolognina-boxe/

Con questo appello intendiamo informare l’opinione pubblica dello stato in cui siamo costretti. La Bolognina Boxe non intende morire ma al contrario vuole crescere e ci appelliamo a enti pubblici e privati di aiutarci con contributi per sostenere il nostro progetto.

BOLOGNA NON LASCIARCI SOLI!

 

A nome del direttivo Bolognina Boxe che qui rappresento cari amici vi porgiamo i nostri cordiali saluti.

Franco Palmieri

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here