UNIONE APPENNINO: Crinali Teatro, in cammino con gli artisti

Saranno 8 gli appuntamenti che si svolgeranno in tre week end del mese di giugno e il primo week end di luglio

0
252

 

Neri Marcorè, Marco Paolini, Mariangela D’Abbraccio, Archivio Zeta sono i 4 artisti che animeranno gli 8 appuntamenti della 6^ edizione di “Crinali Teatro”, evento che fa parte del cartellone di Crinali 2021, che si svolgerà nei luoghi “storici” del Museo Nazionale Etrusco di Marzabotto.

Sotto la direzione artistica di Marco Montanari prende il via sabato 5 giugno la sezione Teatro della rassegna Crinali presentata alla stampa dallo stesso Marco Montanari, da Denise Tamborrino, Direttrice Museo Nazionale Etrusco “Pompeo Aria” e area archeologica di Kainua Direzione Regionale Musei Emilia-Romagna Ministero della Cultura e dalla sindaca di Marzabotto Valentina Cuppi.

Due le date previste per ogni artista che si esibiranno in due appuntamenti previsti alle 17.30 e alle 18.00 (nel pomeriggio del sabato) e alle 10.30 e alle 11.00 la domenica mattina. Ad aprire Crinali Teatro sabato 5 e domenica 6 giugno sarà

Neri Marcorè. Gli appuntamenti proseguiranno con Marco Paolini (sabato 12 e domenica 13 giugno), Mariangela D’Abbraccio (sabato 26 e domenica 27 giugno) e Archivio Zeta (sabato 3 e domenica 4 luglio) che chiuderà la rassegna.

I camminatori, suddivisi in gruppi di 25 persone, incontreranno lungo i percorsi e senza preavviso, gli artisti che si esibiranno al loro passaggio. Per partecipare ai percorsi “itineranti” è necessario prenotarsi entro il venerdì alle ore 15. Il costo del biglietto, comprende la visita guidata, è di 10 euro mentre è gratuito sotto i 14 anni. Per evitare gli assembramenti non ci sono punti di incontro, ma solo steward all’inizio e durante i percorsi per indicare i tragitti e fornire le informazioni necessarie. Nel rispetto delle norme sulla sicurezza ogni gruppo non può superare le 25 persone e ognuno dei partecipanti deve essere munito di mascherina.

Valentina Cuppi, sindaca di Marzabotto: “Finalmente quest’anno torniamo al Museo Nazionale etrusco di Marzabotto con la nostra rassegna teatrale estiva, dopo un anno di sospensione. La forma questa volta sarà dinamica, le visite e gli spettacoli teatrali si fonderanno, sarà una sorpresa incontrare le attrici e gli attori lungo il percorso. L’area archeologica di Kainua è una ricchezza del nostro territorio e dell’Italia intera, vogliamo portare sempre più visitatori a scoprirla e viverla”

Denise Tamborrino, direttrice Museo Nazionale Etrusco “Pompeo Aria” e area archeologica di Kainua Direzione Regionale Musei Emilia-Romagna Ministero della Cultura: “Il Museo Nazionale Etrusco di Marzabotto (MNEMA) ha accolto con grande entusiasmo la proposta dell’Unione Comuni Appennino Bolognese e del Comune di Marzabotto di ospitare quattro eventi del calendario di Crinali, programma che promuove il turismo lento e sostenibile. L’iniziativa, che vede la sua realizzazione grazie ad una consolidata collaborazione tra le istituzioni del territorio, è in linea con gli indirizzi programmatici della nuova Direzione che mira a rendere il Museo un luogo di confronto e di racconto del territorio in un’ottica più inclusiva, partecipata ed accessibile a tutti i tipi di pubblici”.

 

Marco Montanari, direttore artistico di “Crinali Teatro”: “Anche quest’anno, seppur tra mille difficoltà e timori sono riuscito a coinvolgere amici del mio trascorso teatrale in questa nuova avventura che, in parte, ripercorre il modello dello scorso anno ma ritornando nei luoghi “storici” del Museo Nazionale Etrusco di Marzabotto. Dopo 4 anni di rassegne teatrali con la mia direzione e dopo la versione “itinerante” dello scorso anno, giungiamo così al mio sesto anno di Direzione Artistica in una nuova avventura che vedrà coinvolti alcuni dei personaggi teatrali più amati: l’istrionico Neri Marcorè, l’affabulatore Marco Paolini, Mariangela D’abbraccio straordinaria interprete del teatro napoletano fino alla grande prova attoriale di Archivio Zeta. Un mix voluto di generi differenti come sempre hanno contraddistinto le mie rassegne volte a soddisfare i diversi palati del pubblico. A tutti, buon divertimento”.

Crinali Teatro, che fa parte di Bologna Estate 2021, è realizzato grazie alla Direzione Musei Emilia-Romagna, all’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, al Comune di Marzabotto, alla Destinazione Turistica Città Metropolitana di Bologna e all’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese.

Per prenotare il ticket o avere maggiori informazioni chiamare al 3401841931 o scrivere una email a:  marco.tamarri@unioneappennino.bo.it
dalle ore 9 alle 19 dal lunedì al venerdì

 

 

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here