Datti una mossa….e partecipa!

Il benessere e uno stile di vita sano al centro di un incontro esteso alla valle del Setta che si svolge a Pian di Setta di Grizzana Morandi

0
353

 E’ fissato per sabato 1° ottobre a partire dalle ore 10 un percorso partecipato dedicato alla salute e al benessere.

L’appuntamento con “Datti una mossa” è alle ore 10.00 presso la Sala Civica “Le Caseline” in via Piana Cinelli, 140 a Pian di Setta di Grizzana Morandi.

E’ ormai noto che l’attività motoria contribuisce in modo fondamentale sulla salute della popolazione. Al fine di adottare politiche attive il Distretto Sociosanitario dell’Appennino bolognese, l’Unione dei comuni e l’Ausl di Bologna invitano la Comunità ad un primo incontro di Progettazione Partecipata dedicato a questi argomenti. L’obiettivo sarà cercare insieme stimoli ed azioni volte a far sì che tutte le persone, indipendentemente dall’età, possano intraprendere uno stile di vita sano e corretto.

L’iniziativa rappresenta, quindi, un’opportunità per dar voce a tutte le persone, le Associazioni, le scuole ed ogni altra realtà sensibile ai temi della salute, interessati a contribuire per mobilitare la loro comunità, migliorandone la qualità della vita.

Costruiremo insieme uno spazio dove lasciare libertà di espressione e pensiero della comunità, per arrivare ad individuare un percorso Distrettuale capace di rispondere ai propri bisogni collettivamente.

Alessandro Santoni, Presidente del Distretto: “Per noi questo percorso sarà molto importante e speriamo in una ampia partecipazione. Questo perché la promozione della salute ed il benessere psico-fisico delle persone rappresenta uno dei nostri primari obiettivi. E come già fatto per altri processi fondamentali, anche per questo ci ispiriamo al principio della partecipazione delle persone e del protagonismo attivo di altri soggetti pubblici e privati operanti nel territorio, con l’obiettivo di potenziare la capacità di rispondere ai bisogni degli individui e della collettività e di perseguire attivamente il sistema delle alleanze interistituzionali a livello locale”.

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here