Castel di Casio, consegnato un attestato a Maira Brunetti

L’amministrazione comunale ha premiato l’assistente di volo che è tornata nel comune montano per cercare le origini dei suoi avi

0
363

 

Maira Brunetti è una cittadina di Castel di Casio. A riconoscerle il titolo, seppur in modo simbolico, di “residente” è stata l’Amministrazione comunale che, giovedì 11 agosto, le ha consegnato un attestato.

La storia di Maira Brunetti è davvero incredibile. Lei è nata in Brasile e sin da bambina ha sentito i genitori, soprattutto da padre, parlare dell’Italia ed in particolare di un comune della montagna bolognese dove aveva trascorso parte della sua infanzia. Ricordi di bambina che nel tempo sono diventati ricerca dell’origine dei propri avi. Un percorso a ritroso che l’ha portata fino a Castel di Casio tanto che nell’estate del 2018 si è presentata alla comunità del comune montano che l’ha accolta e accompagnata lungo in un “cammino” di conoscenza dei luoghi e delle persone che fanno parte della storia di Maira. Una accoglienza e famigliarità che sono sfociati in una amicizia tanto che nei giorni scorsi Maira è tornata a Castel di Casio assieme al marito, Sergio, e alla figlia, Helena.

Un ritorno che l’Amministrazione comunale ha voluto sugellare con la consegna del riconoscimento avvenuta nella sala del Consiglio Comunale alla presenza del sindaco, Marco Aldrovandi, tutta la Giunta e i consiglieri comunali, dell’ex sindaco di Castel di Casio, Mauro Brunetti. Presenti, seppur collegati dal Brasile, i genitori di Maira.

Sono molto emozionata per il riconoscimento ricevuto e, ora, cittadini di Castel di Casio sono la mia “famiglia del cuore”. Quando ero bambina i miei genitori mi raccontavano dell’Italia ed in particolare di Castel di Casio. La mia curiosità ha trovato conferma quando qualche anno fa sono venuta a Casola (frazione di Castel di Casio) e ho letto i registri parrocchiali. E’ stata una emozione unica che si è ripetuta oggiha dichiarato Maira Brunetti subito dopo aver ricevuto l’attestato.

 

Nella foto da sn: Mauro Brunetti, ex sindaco di Castel di Casio, Maira Brunetti e Marco Aldrovandi, attuale sindaco

 

La storia di Maira ci ha colpito sin da subito tanto che appena si è potuto fare abbiamo organizzato questa piccola festa con la consegna dell’attestato. Un riconoscimento simbolico, ma dal grande carico emotivo ed umano. Siamo orgogliosi di avere nella nostra comunità anche Maira e con le il marito Sergio e la piccola Helena. Ringrazio tanto tutti i componenti della Giunta e i consiglieri comunali per aver reso possibile il gesto. Un ringraziamento particolare va anche all’ex sindaco di Castel di Casio, Mauro Brunetti, per essersi mobilitato sin da subito per dar seguito ad una storia davvero incredibileha spiegato il sindaco di Castel di Casio, Marco Aldrovandi.

 

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here