VERGATO – Comitato NoiVoiVergato: ” Puntiamo alla riqualificazione dell’Ospedale !”

0
240

 L’ospedale di Vergato
Il comunicato integrale inviatoci da Morena Cioni, presidente del Comitato NoiVoiVergato:
“Abbiamo atteso alcuni giorni controllando scrupolosamente la stampa scritta e online senza scorgere nemmeno un cenno rispetto alla posizione di chi non ha apprezzato la riorganizzazione dell’ospedale di Vergato .

Non possiamo nemmeno pensare che volessero censurare il Comitato , poiché hanno evitato qualsiasi riferimento a posizioni di contrasto arrivate dal mondo civico cittadino  ,giovedì 15 luglio .

Abbiamo dovuto assistere ad una presentazione surreale , dove ASL ci elencava dati , numeri totalmente fuori da ogni contestualizzazione di scelte attuate dal loro piano di riorganizzazione negli scorsi anni .

Nella fattispecie ci comunicano il pronto soccorso resterà H12 e che in compenso si sono impegnati a inserire una nuova ambulanza !

Nuova ??? Noi a Vergato avevamo già due ambulanze , semplicemente nei loro continui tagli ne avevano eliminate il più possibile .

Hanno utilizzato i dati relativi all’anno 2019 /20/21  ( ovviamente in calo ) di accesso al PS nell’orario notturno per raccontarci che quest’ultimi non bastano per ripristinare le 24 ore di Pronto soccorso .

BRAVI dei geni !!

Quei dati sono:

il risultato delle loro imposizioni in emergenza Covid (dove era praticamente vietato all’utenza recarsi presso i PS ) e il risultato del trasferimento del reparto di ortopedia , esattamente come denunciavamo  5 anni fa , quando avevamo previsto che il giochetto sarebbe stato questo .Inutile dire che nel corso di questi anni abbiamo ricevuto da parte ASL rassicurazioni a voce e scritte che non avrebbero toccato il PS H24 .

Ma non ci meraviglia tutto sommato l’abnegazione e la voglia di distruggere un sistema sanitario da chi per anni a puntato ad una riconversione dell’ospedale di Vergato , bensì ci meravigliamo di quei sindaci e in particolare del sindaco di Vergato che in quella sede anziché battere i pugni sul tavolo  e pretendere il mantenimento delle promesse fatte in più incontri e non ultima quella che a emergenza Covid finita tutto sarebbe tornato come prima , hanno invece ringraziato per il tempo che i vertici ASL ci hanno dedicato .

La sanità è un diritto di tutti i cittadini sancito dalla costituzione

La sanità non è un bene da utilizzare come merce di scambio per vincere delle battaglie o comode e super pagate poltrone .

Non baratteremo mai l’apertura del PS H24 con qualche posto letto di lunga degenza in più , non baratteremo mai la riapertura del laboratorio analisi e il ripristino della radiologia o la seconda ambulanza (cosi detta in più) per qualche ambulatorio in più solo fin quando fa comodo a loro e soprattutto non rinunciamo a combattere per riavere il reparto di ortopedia .

Continueremo la raccolta firme nelle piazze dei nostri comuni , SI dei nostri comuni perché diversamente da quanto sostenuto dal direttore generale della ASL dot. Paolo Bordon ,l’ospedale di Vergato non serve la sola utenza dei residenti circa 8000 persone , ben si quella di tutti i comuni limitrofi .

Continueremo la raccolta firme assieme a Morris Battistini  capogruppo di FI che ci ha sempre affiancato nel corso degli anni   per portala sui tavoli della città metropolitana e della regione per sbandierarle in faccia a chi nel 2020 per sbaragliare la concorrenza faceva promesse

Non ci fermeremo ci impegneremo nel promuovere iniziative volte alla riqualificazione dell’ospedale di Vergato

Il presidente
Cioni Morena 
Comitato Noi Vergato  

Vergato (Bo)  
email: comitatonoivoivergato@yahoo.it 
SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here