CASALECCHIO: Una piscina per tutti

Polisportiva G.Masi e alcuni sponsor presentano domenica 27 ottobre il nuovo sollevatore per disabili e anziani che permetterà l'inizio della attività motoria nella piscina ML King per persone affetti da sclerosi multipla.

0
296

Polisportiva G.Masi e alcuni sponsor presentano domenica 27 ottobre il nuovo sollevatore per disabili e anziani che permetterà l’inizio della attività motoria nella piscina ML King per persone affetti da sclerosi multipla.

La Polisportiva G.Masi ottenuto in questi giorni dalla Azienda Usl l’attestato di “Palestra che Promuove Salute e Attività Motoria Adattata” per la piscina Comunale M.L.King. E’ il terzo impianto sportivo casalecchiese che, grazie alle attività della polisportiva, ottiene questo riconoscimento rilasciato a seguito dell’adesione al Codice Etico, che comporta la pratica di attività fisica improntata a criteri salutistici, supportata da personale con competenze professionali specifiche, senza discriminazione degli utenti e monitorata nel tempo. L’inserimento nel Registro regionale delle Palestre che Promuovono Salute e Attività Motoria Adattata è di fatto lo strumento che legittima il ruolo di chi è accreditato non solo in termini strutturali, ma anche di impegno educativo, formativo ed etico agli occhi di tutta la comunità. Precedentemente era già stato assegnato alla Palestra Gimi Sport Club e al Palazzetto dello Sport Cabral, impianti dove da alcuni anni, in stretta e profiqua collaborazione con il servizio di Medicina Riabilitativa Sud dell’Azienda USL, la Masi svolge diversi corsi di Attività Motoria Adattata (AMA) per persone con disabilità motoria o esiti di Ictus stabilizzati o affette da patologie invalidanti come il Morbo di Parkinson e la Sclerosi Multipla.
Quest’anno si è pensato di estendere al mondo acqua il progetto attivando anche in piscina un corso AMA per persone con Sclerosi Multipla. Inoltre, nell’ambito di questo impegno per favorire la pratica sportiva di tutti i cittadini, la polisportiva ha anche avviato dallo scorso anno il progetto “Acqua morbida” che attualmente vede particolari corsi in acqua per over65.

Queste iniziative hanno trovato l’interesse di alcune encomiabili aziende casalecchiesi disposte a collaborare con l’associazione sportiva nell’acquisto di un adeguato e necessario “sollevatore” per persone in difficoltà da installare nella piscina King, al posto di quello attuale, obsoleto e non adatto a diverse tipologie di praticanti.
Grazie quindi all’impegno economico diretto della Masi e a quello di Emilbanca Credito Cooperativo – Farmacia Salus – Shopville Gran Reno – Meridiana Medical Center – Unipol Assicoop, Loi & Parazza e del gestore dell’impianto Renosportiva ASD, è  stato acquistato il sollevatore “BLUONE”, un dispositivo in grado di sollevare facilmente una persona per trasportarla anche dallo spogliatoio fin dentro la vasca della piscina. Tra i vantaggi di tale ausilio vi è la velocità, bastano 23 secondi per immergere il soggetto in acqua, non c’è bisogno di alcun fissaggio sul pavimento per farlo funzionare, la sicurezza (garantita in ben cinque livelli), la portata (fino a 110 chili), e il confort (ruote ammortizzanti, poggiatesta, poggiapiedi, cintura di ritenzione).

La vice presidente della Polisportiva Silvia Bargellini che ha seguito il progetto ha dichiarato in merito: ” l’impegno della Masi a favore delle persone più fragili, che trova il suo coordinamento nel ormai decennale settore Casamasi, continuerà con prospettive di ampliamento nel tempo in particolare con l’obiettivo di offrire opportunità paritarie di integrazione nell’attività motoria. Questo vale per l’attività in collaborazione con l’AUSL nei corsi AMA, per gli inserimenti con affiancamento nei corsi dei minori disabili, per i corsi appositamente progettati e dedicati a persone con disabilità e per la fascia di popolazione più anziana”.

Il sollevatore, dopo la consegna ed il momento formativo per il personale che lo utilizzerà avvenuti nei giorni scorsi, verrà inaugurato ufficialmente  domenica 27 ottobre alle ore 15,30 nella piscina King  in via dello Sport alla presenza del  Sindaco di Casalecchio di Reno Massimo Bosso, gli Assessori comunali Ruggeri e Masetti, i medici Stefania Degli Esposti  (Responsabile Medicina fisica e riabilitativa USL Casalecchio), Silvio Taddei (Direttore Medicina fisica e riabilitativa USL Bologna), Melissa Milani e  Roberto Cristofori  del CIP (Comitato italiano paralimpico), Carlo Mestitz di AISM Bologna (Associazione italiana sclerosi multipla), degli Sponsor sopra citati e numerosi dirigenti e operatori della Polisportiva G.Masi.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here