CASALECCHIO – Le manifestazioni per il 77° anniversario dell’Eccidio del Cavalcavia

0
211

Si terranno dall’8 al 14 ottobre 2021 le manifestazioni – a cura dell’Amministrazione comunale in collaborazione con il Tavolo di co-progettazione della Memoria Civile – per commemorare la strage compiuta dai nazifascisti il 10 ottobre 1944 al Cavalcavia di Casalecchio di Reno nella quale persero la vita 13 partigiani della 63^ Brigata Garibaldi Bolero.

Questo il programma delle iniziative:

 Venerdì 8 ottobre a Sasso Marconi: alle ore 17.00, in via Barleda, commemorazione al Cippo dedicato a Padre Mario Ruggeri, alla presenza di Padri Carmelitani e istituzioni; alle ore 18.00, ritrovo al Cippo del Cavalazzo dedicato alla battaglia di Rasiglio con interventi dei Comuni di Sasso Marconi, Casalecchio di Reno e Zola Predosa.

Sempre venerdì 8 ottobre, alle ore 21.00, alla Casa della Conoscenza (via Porrettana 360 Casalecchio di Reno), si terrà lo spettacolo “I nazisti della porta accanto. Come L’America divenne un porto sicuro per gli uomini di Hitler” liberamente tratto dall’omonimo libro di Eric Lichtblau (Bollati Boringhieri, 2017), a cura di Le Tre Corde Società cooperativa.

Regia di Corrado Gambi. Con Corrado Gambi, Sara Rosamilia, Laura Tranchini.

Evento in collaborazione con CdLI – Cgil Casalecchio di Reno e Consiglio di Zona Coop Alleanza 3.0. Ingresso gratuito con green pass fino a esaurimento posti.

 

Eric Lichtblau (Premio Pulitzer nel 2006, giornalista investigativo del New York Times, professore presso lo United States Holocaust Museum di Washington) racconta la storia di come molti uomini di Hitler, benché riconosciuti come criminali di guerra, furono reclutati dall’FBI e dalla CIA e utilizzati come informatori negli anni della Guerra Fredda. Lo spettacolo si snoda attraverso un’intensa, asciutta, incalzante narrazione da parte degli attori/giornalisti, che ricostruiscono alcune di queste vicende, nella convinzione che sia necessario, sempre, fare e farsi domande.

 

Sabato 9 ottobre, con ritrovo alle ore 8.30 al parco dell’Olivetta Sasso Marconi (di fronte alla ex scuola primaria), si terrà l’evento “Passeggiate della memoria sui luoghi della Resistenza e della guerra della Frazione di Tignano Roma”.

Accompagnati dagli escursionisti del CSI e dagli storici dell’ANPI il percorso attraversa alcuni luoghi interessati dalle maggiori vicende resistenziali della seconda guerra mondiale.

Durata: circa 5 ore (14 km), sono obbligatorie scarpe o scarponcini da trekking. Richiesto il pranzo al sacco a cura dei partecipanti. Costo: 3 euro per l’assicurazione.

A cura di ANPI Sasso Marconi, CSI Sasso Marconi, Frazione Tignano Roma 

Prenotazione obbligatoria: anpisasso@gmail.com

 Domenica 10 ottobre 2021 sarà il giorno delle Commemorazioni ufficiali per i Caduti dell’Eccidio del Cavalcavia: alle ore 10.00, al Cippo del Cavalcavia in Piazza Matteotti a Casalecchio di Reno, benedizione e posa di corona con interventi commemorativi di Massimo Bosso, sindaco di Casalecchio di Reno e Federico Chiaricati, segretario ANPI Casalecchio di Reno, con la partecipazione di Autorità locali, Carabinieri e Forze dell’Ordine. Sarà presente anche una delegazione ridotta di studenti delle Scuole secondarie di primo grado G. Galilei.

Alle ore 11.30, all’Istituto di Anatomia Patologica (Pad. 18) del Policlinico S. Orsola di Bologna, si svolgerà  la deposizione di fiori presso la lapide dedicata a Carlos Collado Martinez e agli altri studenti caduti per la libertà, alla presenza di amministratori del Comune di Casalecchio di Reno, personale sanitario, ANPI Casalecchio di Reno.

Giovedì 14 ottobre alle ore 17.30,  alla Casa della Conoscenza, con diretta streaming sul canale Youtube e sulla pagina Facebook di Casa della Conoscenza, chiuderà le celebrazioni per il 77° Anniversario dell’Eccidio del Cavalcavia Federico Cinti che presenta il suo  libro “Il mio nome era Tempesta. Vita del partigiano e combattente Franco Guazzaloca” (Ed. Persiani, 2021) in dialogo con Alessandra Zani e Giacomo Ventura.

Ingresso gratuito con green pass fino a esaurimento posti.

 La biografia di Franco Guazzaloca narra la vicenda di un partigiano e sindacalista militante, esposta con onestà intellettuale e sguardo retrospettivo, alla ricerca del senso più profondo del vivere e dell’impegno etico – civile.

Ricordiamo infine che giovedì 7 ottobre, alle ore 17.00, alla Stazione Casalecchio Centro, nell’ambito delle iniziative per il 77° anniversario della Strage di Monte Sole-Marzabotto, a cura del Comitato Regionale per le Onoranze ai Caduti di Marzabotto, verranno affisse alcune fotografie della Mostra “Il treno di Monte Sole”, nata per diffondere la storia e la memoria della Strage.

Nei piazzali antistanti 10 stazioni della Direttissima e della Porrettana, fra le quali quella di Casalecchio di Reno, viene infatti allestita una semplice animazione, con una breve illustrazione delle motivazioni che hanno guidato il Comitato nella realizzazione dell’iniziativa e una presentazione dei tre pannelli fotografici che compongono l’esposizione, accompagnate da alcune letture testimoniali del tragico evento e della sua memoria. Sarà presente anche il sindaco Massimo Bosso.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here