A Monzuno, Vado e Rioveggio allestite le cassette di Natale

I bimbi potranno “spedire” la lettera a Babbo Natale, successivamente i loro pensieri o disegni diventeranno una mostra

0
1431

Duilio Camerlenghi (a sn) e Stefano Battistini

 

L’azione degli elfi è stata tanto improvvisa quanto fulminea tanto che i residenti di Monzuno, Vado e Rioveggio si sono svegliati con una piacevole sorpresa. Nelle piazze principali sono state allestite tre cassette rosse che fanno pensare al Natale.

La piccola digressione fiabesca per annunciare che l’amministrazione comunale di Monzuno ha pensato di animare le festività natalizie con una nuova iniziativa che riguarda soprattutto i più piccoli: in Piazza 24 Maggio a Monzuno, Piazza della Libertà a Vado e in via Provinciale a Rioveggio sono state posizionate le cassette postali per offrire la possibilità a bambini e bambine di scrivere una lettera a Babbo Natale. Una missiva nella quale, oltre alla consueta richiesta del regalo, i bambini potranno scrivere un pensiero e/o fare un disegno, per poi imbucare la lettera nella cassetta rossa. Per tutto il periodo delle festività Babbo Natale, a giorni alterni, ritirerà le lettere, le leggerà e al termine delle festività natalizie le unirà per realizzare una bellissima mostra.

Abbiamo pensato di allestire queste cassette per coinvolgere tutti i nostri bimbi e i loro genitori. E’ un modo come un altro per recuperare quel senso di comunità che l’emergenza sanitaria un po’ ci ha fatto perdere. Abbiamo bisogno tutti di un Natale meno distanziato e più vicino agli altriha dichiarato Stefano Battistini, assessore alla Promozione del Territorio del Comune di Monzuno che, assieme a Duilio Camarlinghi, ha “visionato” l’allestimento delle cassette ad opera degli elfi.

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here