MARZABOTTO (BO): Reno Splash 2024

0
167

Parco storico di Monte Sole

 

Dall’11 al 14 Luglio nella splendida cornice del Parco storico di Monte Sole (Marzabotto, BO)

Tra gli artisti internazionali e italiani annunciati:
AFRICA UNITE, CIMARONS, INOKI, DE STRANGERS, NICO ROYALE, CICO & MAMA AFRIKA, SOLOMON B, TREMENDE, DJ LUGI, RISE & SHINE SOUND SYSTEM, ITAL DUB 

Annunciata la 12° edizione di RENO SPLASH: dall’11 al 14 luglio torna nella splendida cornice del Parco regionale storico di Monte Sole (Marzabotto, BO) la quattro giorni di musica dal vivo, natura e incontri che promuove il rispetto e lo scambio tra le culture di tutto il mondo.

RENO SPLASH promuove la cultura e la condivisione impegnandosi a offrire una full experience a prezzi accessibili: l’abbonamento, di soli 50€, consente l’ingresso a tutte le quattro giornate e agli eventi del festival. Prezzo biglietti delle singole giornate: giovedì 10€ + dp, venerdì 20€ + dp, sabato 20€ + dp, domenica 15€ + dp.

Il festival antirazzista ideato e promosso dall’associazione Montagna di Suono, è per il secondo anno consecutivo ospite del Poggiolo – Rifugio Re_Esistente. Marzabotto e l’intero Parco regionale storico di Monte Sole sono luoghi ricchi di storia e di memoria, a conferma dell’impegno culturale e solidale che RENO SPLASH, in condivisione con tutti i suoi collaboratori e partner, dedica alla sensibilizzazione e alla valorizzazione di un territorio che continua a resistere e rinascere.

 Un programma ricco di musica: dal reggae all’hip hop, dal dub alla dancehall giamaicana. Tra i numerosi artisti che si alterneranno sul palco del Reno Splash ci sarà un gruppo icona della musica reggae italiana: gli Africa Unite, che hanno da poco festeggiato i quarant’anni di carriera, saranno ospiti del festival venerdì 12 luglio.

Altro nome di spicco quello dei Cimarons, il primo gruppo reggae mai esistito in Uk e in Europa. Nati nel 1967 hanno collaborato dal vivo e in studio con artisti del calibro di Dennis Brown, Lee “Stracht Perry” e Gregory Isaacs e furono la band che accompagnò Bob Marley nella sua prima tournee in Inghilterra nel ’72.

Alla domenica una leggenda dell’hip hop italiano, Inoki, tornerà dopo alcuni anni a Marzabotto con le sue liriche taglienti in una giornata dedicata alla Palestina.

Saranno inoltre ospiti del festival alcune delle nuove promesse del reggae italiano, dai De Strangers, da Milano a Sealow, da Roma.

Nel programma musicale non mancheranno artisti locali come Brenno Itani,  e Nico Royale, esempi di gruppi bolognesi di livello internazionale. Dopo i concerti principali, le serate continueranno sotto un tendone marocchino con alcuni fra i migliori dj e sound system reggae italiani, da Da Roots Balera Pier Tosi, da Dj Lugi ai Rise & Shine Sound System

Ma non solo musica al Reno Splash: venerdì 12 Pier Tosi racconterà l’avventura di Bob Marley in un talk chiamato “Bob Marley: Natural Mystic”. Sabato pomeriggio e Domenica mattina ci sarà la possibilità di visitare i luoghi della memoria di Monte Sole con i Trekking Resistenti, accompagnati dalla guida Aldo Becca. La domenica mattina prenderanno il via i Tornei Antirazzisti, organizzati in collaborazione con Giochi Antirazzisti e Uisp.

L’iniziativa, organizzata dall’ Associazione Montagna di Suono, è stata realizzata anche grazie alla presenza di volontari internazionali provenienti da Ucraina, Turchia, Siria, Spagna, Estonia, Austria e Francia, attraverso l’associazione Lunaria di Roma.

Per chi viene da fuori c’è la possibilità di campeggiare gratuitamente all’interno del festival, oltre che di usufruire della spiaggia sul fiume Reno, che per un week end si trasformerà nella Giamaica italiana.

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here