PALLANUOTO A1 F: Rari Nantes lotta ma cede all’Orizzonte 

Vincono netto le campionesse d’Italia, ma la formazione di Andrea Posterivo esce dalla vasca a testa alta 

0
167

Non si può essere contenti per una sconfitta, ma se il ko arriva contro una squadra nettamente più forte di te, giocando al massimo delle proprie possibilità, allora si può uscire di vasca a testa alta.

In tre righe è questa la disamina di una partita che, ha avuto un solo padrone, le campionesse d’Italia dell’Orizzonte Catania, ma che al contempo ha visto la Rari Nantes Bologna battagliare per almeno 3 tempi contro le rivali siciliane, dimostrando cuore e coraggio, lo stesso che se fosse stato messo in campo in altre sfide avrebbe forse visto Perna e compagne raggiungere ben diversa posizione in classifica.

Ciò che è fatto e fatto, inutile guardarsi indietro allora giusto continuare a programmare il futuro e a guardare con un po’ più ottimismo a quando il calendario riserverà partite alla portata delle Rarigirls.

Il 6-19 finale conferma come, tra le prime tre della classe Padova, Orizzonte Catania e Sis Roma (prossimo avversario giusto per chiudere un trittico micidiale alla ripresa del campionato il 7 gennaio) e tutte le altre squadre ci siano almeno due gradini di differenza, quasi due campionati in A1 tra le prime della classe, coloro che lotteranno per non retrocedere e qualche outsider che potrebbe infilarsi dietro al vagone di testa.

Nell’anticipo della 7^giornata, allo Sterlino la Rari Nantes ha dato battaglia, ci ha provato, ha trovato anche un paio di reti di pregevolissima fattura ed ha, cosa di non poco conto, fatto esordire altre due giocatrici nel massimo campionato, il portiere Martina Allotta, e il centrovasca prodotto di casa Rari, Lucia Redaelli.

Un cammino che procede spedito, e che vede le ragazze di Andrea Posterivo migliorare partita dopo partita.

Nella sfida infrasettimanale con l’Orizzonte le reti delle rarigirls portano infine la firma di Musso (2), Repetto (2), Perna e Lekness.

Il tabellino

RARI NANANTES BOLOGNA 6 

L’EKIPE ORIZZONTE 19  

RARI NANTES BOLOGNA: Sesena, Repetto 2, Perna 1, Lekness 1, Mazzia, Musso 2, Morselli, Lepore, Marchetti, Farneti, Redaelli, Toth, Allotta. All. Posterivo. 

L’EKIPE ORIZZONTE CATANIA: Celona, Halligan 2, Grasso 2, Viacava, Gant 3, Bettini, Palmieri 6, Marletta 1, Gagliardi 1, Williams 3, Longo 1, Leone, Condorelli. All. Miceli.

Arbitri: Grillo e Colombo. 

Note: parziali 0-3, 0-8, 3-4, 3-4. 

 

foto Paolo Tassoni

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here