Valsamoggia: dal PNRR oltre 1mln di euro per nuovi nidi d’infanzia

I nuovi fondi si aggiungono agli oltre 20mln già investiti sulle scuole negli ultimi anni e verranno utilizzati per realizzare nuove strutture e ampliarne altre. Aumentano i servizi per le famiglie con l’obiettivo di mantenere liste di attesa “zero” ai nidi comunali

0
949

Valsamoggia: dal PNRR oltre 1mln di euro per nuovi nidi d’infanzia

I nuovi fondi si aggiungono agli oltre 20mln già investiti sulle scuole negli ultimi anni e verranno utilizzati per realizzare nuove strutture e ampliarne altre. Aumentano i servizi per le famiglie con l’obiettivo di mantenere liste di attesa “zero” ai nidi comunali

Ancora investimenti sulle scuole a Valsamoggia. Dopo gli oltre 20mln investiti dal 2014 a oggi per la realizzazione di nuove scuole e la riqualificazione di molte di quelle esistenti, sono state finanziate le tre proposte presentate nell’ambito dello specifico bando PNRR di potenziamento dei servizi nido, per complessivi 1,3 milioni di euro.

I progetti prevedono l’ampliamento del nido di Calcara attraverso l’utilizzo di una parte del parco adiacente (operazione attualmente in fase di acquisizione a patrimonio pubblico) che consentirà di aumentare anche gli spazi a disposizione per le attività dei piccoli che frequenteranno il nido. Calcara vedrà così aumentare i servizi a disposizione della popolazione in età scolastica, in aumento negli ultimi anni.

Saranno poi realizzate due nuove strutture: la prima nella municipalità di Castello di Serravalle, in continuità con la nuova scuola materna da 3,5mln di euro inaugurata nel 2019, che consentirà il completamento del polo scolastico 0-6 e il trasferimento dell’attuale nido, oggi ospitato in una sede privata in convenzione, in una struttura moderna, sicura e con ampi spazi, già attrezzata con tutti i servizi necessari.

La seconda a Savigno, nell’area di Via della Pace già destinata da alcuni decenni a questo uso, che consentirà lo spostamento dell’attuale nido in una nuova struttura in bioedilizia, antisismica e ai vertici per efficienza energetica e funzionalità.

L’avvio dei lavori, per tutte e tre le opere, è previsto nel corso del 2023.

I progetti qualificheranno ulteriormente l’offerta degli asili nido di Valsamoggia, già presenti in tutti i municipi: a Crespellano con l’edificio scolastico inaugurato meno di dieci anni fa; a Monteveglio, nella struttura ampliata utilizzando parte della ex scuola primaria; a Bazzano nel polo che sarà oggetto di ulteriore ampliamento negli spazi adiacenti a quelli attuali.

“Questo nuovo investimento – dichiara Angela Di Pilato, Assessora alla Scuola del Comune di Valsamoggia – consente un aumento di disponibilità di posti sul territorio, che già oggi sono oltre 220 suddivisi in tutte le municipalità, in virtù della crescita della popolazione anche nelle aree montane e assicureranno la presenza dei servizi per i cittadini, in particolare per supportare le giovani famiglie che decidono di stabilirsi in Valsamoggia”. 

“La scuola è l’investimento più importante che una amministrazione pubblica possa fare perchè è quella che più di altre guarda al futuro – commenta il Sindaco di Valsamoggia, Daniele Ruscigno –. È per questo che la maggior parte delle risorse in questi anni sono state destinate al potenziamento dei servizi scolastici in una realtà come quella di Valsamoggia fortemente attrattiva per nuove famiglie soprattutto giovani come dimostra la significativa riduzione dell’età media della popolazione. L’obiettivo, anche per i prossimi anni, è quindi quello di mantenere lista di attesa zero ai nidi d’infanzia comunali, in un Paese in cui in molte realtà questo servizio neppure esiste”. 

“Leggo con preoccupazione dichiarazioni su possibili modifiche strutturali al PNRR – aggiunge poi Ruscigno –. Mi auguro che, al di là delle esternazioni tipiche del periodo, tutti possano convergere sulla necessità di confermare i principi dell’impianto generale perchè il rischio non è quello di spostare in avanti investimenti strategici come questi, ma di vederli completamente cancellati”.

Nella foto da sinistra, Daniele Ruscigno Sindaco di Valsamoggia e Angela Di Pilato, Assessora alla Scuola del Comune di Valsamoggia davanti alla scuola dell’infanzia di Castello di Serravalle, inaugurata nel 2019 e oggetto di prossimo ampliamento.
SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here