BOLOGNA – Torna a casa ubriaco, aggredisce e minaccia la moglie all’8° mese di gravidanza: arrestato dai Carabinieri

0
433

 

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna hanno arrestato un 34enne moldavo, domiciliato a Bologna e disoccupato, per maltrattamenti contro familiari o conviventi, aggravati dallo stato di gravidanza della vittima. E’ successo alle ore 02:00 del 06 dicembre all’interno di una roulotte situata nel quartiere San Donato-San Vitale, quando i Carabinieri della Centrale Operativa di Bologna hanno ricevuto la telefonata di una donna all’ottavo mese di gravidanza che chiedeva aiuto perché era stata aggredita e minacciata di morte dal compagno. All’arrivo dei Carabinieri, la richiedente, visibilmente spaventata, riferiva che il compagno, dopo aver abusato di sostanze alcoliche, l’aveva presa a schiaffi e minacciata di morte con un coltello dicendole “Stasera ti preparo una buca, adesso ti faccio fuori”, perché, essendo in stato di gravidanza, si era rifiutata di aiutarlo a trasportare dei secchi di vernice da 10 kg all’interno della roulotte. Il compagno della donna, identificato dai Carabinieri in un 34enne moldavo, è stato arrestato e tradotto in carcere su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna.

Foto d’archivio CC Bologna.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here