Un condimento semplicissimo

0
634

Ecco a voi un condimento di una semplicità unica, senza fritture e senza impegno. Tra l’altro è un condimento polivalente che può essere impiegato a condire quasi qualsiasi tipo di pasta anche se il meglio lo può dare sugli strozzapreti, sui fusilli e sui maccheroncini rigati, ma anche su altre paste, a scelta. Non solo ma, come vedete dalla foto lo si può usare per mettere su crostini, crakers ed altro a mo’ di antipasto o apericena; qui l’ho usato per ricoprire due lingue ai 7 cereali . Dalla foto di apertura vedete cosa necessita : noci, robiola e formaggio erborinato. In questo caso avevo un trancio di Bergader ed ho utilizzato quello, ma va benissimo il gorgonzola piccante, cioè il vero gorgonzola o il roquefort . Quantità per 4 persone : una quindicina di noci, gr 100 di robiola e gr 100 di formaggio erborinato. Una macinatina di pepe non guasterebbe. Sgusciate le noci si macinano ben bene i gherigli nel frullatore, si aggiunge la robiola ed una cucchiaiata di latte altrimenti l’attrezzo non impasta. Altra frullata con aggiunta del pepe, se gradito. Se l’impasto risultasse troppo agglomerato aggiungere pochissimo latte. Attenti a non esagerare con il liquido altrimenti non otterrete una salsa tipo crema. Aggiungere il formaggio a pezzetti e si rimacina il tutto. In poco tempo ecco a voi il condimento bell’e pronto !
Al posto dell’erborinato si può impiegare il pecorino siciliano con il pepe. Basta tritare detto formaggio o farlo a pezzetti abbastanza piccoli onde non mettere sotto sforzo il tritatutto. Secondo i gusti, gli abbinamenti caseari, essendo l’Italia il paese con più varietà di formaggi al mondo, possono essere molteplici.
Buon appetito

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here