GRIZZANA MORANDI: Riqualificazione energetica del Palazzo Comunale

Al via i lavori nell’edificio per un importo di oltre un milione finanziato da Fondi europei erogati attraverso il bando “Por Fesr”

0
1502

Con l’installazione del cantiere si avvia la realizzazione di un importante progetto di riqualificazione energetica dell’edificio sede del Comune di Grizzana Morandi, presso il capoluogo della località appenninica.

L’intervento, per un valore di circa un milione e centomila euro, è completamente finanziato dai fondi europei erogati tramite la Regione Emilia-Romagna (bando POR FESR) integrati da quelli ottenuti dal “Conto Termico” che incentiva l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Il progetto, elaborato dalla società di consulenza Eden Group in collaborazione con i servizi tecnici del comune di Grizzana Morandi, prevede il totale isolamento termico dell’edificio mediante cappotto e coibentazione del tetto, il rifacimento degli impianti di illuminazione con sistemi ad alta efficienza, la riqualificazione dell’impianto termico, l’installazione di un impianto fotovoltaico per l’autoproduzione di energia elettrica e l’adeguamento degli infissi.

Mediante questi interventi sarà possibile ottenere una riduzione dei consumi energetici di almeno il 44% per uno degli edifici pubblici più “energivori” del Comune, oltre che contribuire alla copertura del rimanente fabbisogno mediante energia rinnovabile.

Franco Rubini, sindaco di Grizzana Morandi

Con questo progetto procediamo alla realizzazione di un importante tassello del nostro programma per i temi dell’energia e ambiente. I risultati attesi rappresentano una evidente dimostrazione di come sia possibile coniugare sostenibilità e benefici economici, visto che l’edificio riqualificato consentirà anche un significativo risparmio sulle spese di gestioneha commentato Franco Rubini, Sindaco di Grizzana Morandi.

I lavori, che sono stati aggiudicati ad una impresa edilizia del territorio, si prevede siano completati entro settembre 2022.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here