SAN LAZZARO DI SAVENA: Intitolato ad Angela Romanin il Punto Rosa

0
593

L’amministrazione comunale di San Lazzaro di Savena ha intitolato ad Angela Romanin, socia storica della Casa delle Donne e tra le voci più autorevoli nella lotta e nelle strategie per combattere la violenza contro le donne venuta a mancare lo scorso anno, il Punto Rosa creato nei locali della Polizia Locale, in via Salvo d’Acquisto 12.

Alla cerimonia di intitolazione martedì 1 febbraio erano presenti Juri Guidi assessore alle Pari Opportunità del Comune di San Lazzaro, Simona Lembi responsabile del Piano per l’Uguaglianza della Città metropolitana, Caterina Righi responsabile Settore Accoglienza- Casa delle Donne per non subire violenza, Elisa Battaglia avvocata e socia della Casa delle donne, cugina di Angela Romanin, Rossella Mariuz avvocata e vicepresidente UDI, Franca Volpin avvocata sportello di consulenza legale distrettuale UDI.

ll Punto Rosa è un luogo sicuro, realizzato grazie alla collaborazione con Casa delle Donne per non subire violenza e UDI: un progetto pilota che si affianca all’accordo siglato tra Città Metropolitana di Bologna e Arma dei Carabinieri, per la realizzazione delle Stanze Rosa in tutti i Distretti della Città Metropolitana di Bologna.
A soli due mesi dall’ inaugurazione lo spazio già visto alcuni accessi da parte di donne che hanno chiesto aiuto.

“Angela Romanin è stata una donna bellissima – ha sottolineato Simona Lembi – in tutti i significati con cui si può usare questo termine, responsabile della rete dei centri antiviolenza della regione Emilia Romagna, è stata donna di dialogo e persona attiva e determinata a costruire quel difficile rapporto tra donne dentro e fuori le istituzioni, cui la democrazia si alimenta. A lei dobbiamo moltissimo anche per la più recente formazione rivolta alle forze dell’ordine e per il lavoro cui si basano polizia, carabinieri e vigili nella valutazione del rischio che corre la vittima mentre denuncia. Felice stamane di aver scoperto la targa in sua memoria, a cui il punto rosa di San Lazzaro è dedicato. Grata all’amministrazione comunale, alla sindaca Conti, all’assessore Guidi, per aver effettuato questa scelta così apprezzata dai familiari di Angela, da Casa delle donne per non subire violenza e UDI anche loro presenti all’inaugurazione.”

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here